Sabato, 21 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - ABBADIA SAN SALVATORE

Scovato e arrestato dalla Polizia ad Abbadia 33enne ucraino clandestino e ricercato

Bookmark and Share
polizia-volante-portieraaperta650E’ stato arrestato dalla Polizia di Stato, nella serata di ieri lunedì 14 gennaio, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Napoli, P.Y., ucraino di 33 anni. 
Lo straniero, residente ad Ischia, da qualche mese si era trasferito ad Abbadia San Salvatore, in provincia di Siena.

L'uomo annovera un curriculum criminale di prim’ordine, tant’è che ha iniziato a delinquere dal 2007, poco più che maggiorenne, ed ha subito ben cinque condanne e altri denunce per i reati di furto, evasione ed incendio, nonché per reati in materia di sostanze stupefacenti e immigrazione clandestina.

Sul suo conto era stato emesso ordine di carcerazione per una pena complessiva di due anni di reclusione, parte della quale trascorsa agli arresti domiciliari, e ora deve scontare quasi nove mesi.
L’uomo si era reso irreperibile da qualche tempo facendo perdere le proprie tracce, fin quando a la Squadra Mobile della questura di Siena ha scoperto che aveva trovato riparo presso un Centro di recupero per dipendenze ad Abbadia San Salvatore.

P.Y. è stato infatti rintracciato in un piazzale della cittadina badenga e, alla vista dei poliziotti, in un primo momento ha negato la sua reale identità.
Accompagnato in Questura e sottoposto a foto segnalamento da parte della Polizia Scientifica, è emerso che, proprio per i reati commessi, gli era stato revocato il permesso di soggiorno.
Lo straniero era, quindi, clandestino sul territorio nazionale fin dal 2009, e nei suoi confronti erano stati emessi due provvedimenti di espulsione, ma evidentemente non aveva mai lasciato l’Italia.

Agli agenti ha dichiarato di avere qualche problema di salute e aveva trovato ospitalità nella comunità.
L’uomo, dopo gli accertamenti di rito, è stato portato in carcere, e allo stesso tempo sono state subito attivate con l’Ufficio Immigrazione le pratiche per procedere al successivo allontanamento dal territorio nazionale.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER