Domenica, 26 maggio 2019
Banner
Banner
AGROALIMENTARE

Cibo sano in suolo sano: perché è così importante conoscere il suolo. Perché dobbiamo difenderlo

Bookmark and Share
L'Associazione Officina Solidale invita all'incontro con l'esperto di suolo Paolo Pileri, professore di Pianificazione Territoriale e Ambientale al Politecnico di Milano
Martedì 8 novembre, ore 18.30 presso Biovita a Siena

cibosanoinsuolosano-officinasolidale650Il cibo è sano (e buono), quando il suolo è sano. Tutto quello che arriva sui nostri piatti, come nei nostri bicchieri, dipende da come trattiamo il suolo, da quanto lo conosciamo e salvaguardiamo. Questo il tema dell'incontro con Paolo Pileri, professore di Pianificazione Territoriale e Ambientale al Politecnico di Milano e autore del libro “Cosa c'è sotto” (Altreconomia), organizzato dall'associazione Officina Solidale (www.officinasolidale.it/) nei locali del ristorante/market Biovita (strada Massetana Romana 54, Siena) martedì 8 novembre alle ore 18.30. Dopo l'incontro sarà possibile fermarsi per cena (da 13€).

“Se oggi non vediamo il legame tra asparagi nel nostri piatto e il suolo agricolo là fuori – né lo vedono i nostri giovani – significa che dobbiamo prima ricomporre questa disgiunzione così profonda e strutturale”, scrive Pileri nel suo libro che illustra in modo rigoroso e chiaro come funziona lo straordinario laboratorio biochimico che abbiamo sotto i nostri piedi e quali e quanti servizi rende al pianeta (non solo la produzione di cibo, ma, tra gli altri, anche la depurazione delle acque e il controllo delle concentrazioni di gas in atmosfera).

La riflessione di Pileri porta a una proposta concreta per responsabilizzare ciascun Comune rispetto all'uso dei suoli nei piani urbanistici: ilbilancio di responsabilità alimentare. “Prima di decidere sull'uso urbano dei suoli agrari, ogni Comune dovrebbe essere obbligato a calcolare preventivamente il proprio “bilancio di responsabilità alimentare locale, consistente nella stima dei prodotti agricoli producibili con i propri terreni agricoli”, scrive Pileri.

Officina Solidale è un’associazione no profit con sede a Siena finalizzata alla promozione del consumo critico e consapevole nonché al sostegno dell’economia locale e dei produttori di prevalente ispirazione biologica e biodinamica.L'associazione è nata dall’iniziativa di alcuni Gruppi di Acquisto Solidale (GAS) del territorio e da altri soggetti interessati.​
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER