Mercoledì, 22 maggio 2019
Banner
Banner
AMBIENTE ED ENERGIA

''Il clima che cambia: viaggio in Amazzonia, polmone verde del mondo'', conferenza di Soroptimist Siena

Bookmark and Share
soroptimist-conferenzaamazzonia2019Il Soroptimist International Club di Siena ha organizzato lo scorso giovedì 21 febbraio, presso
l'NH Hotel Excelsior, la conferenza sul tema "Il clima che cambia: viaggio in Amazzonia, polmone
verde del mondo", occasione per approfondire e riflettere su una tematica divenuta negli ultimi
anni sempre più delicata e cruciale.

"Il cambiamento climatico rappresenta una minaccia reale per il mondo intero se non si farà nulla al
riguardo; basti pensare alle periodiche conferenze sul cambiamento climatico organizzate dalle
Nazioni Unite per fare il punto sui problemi, le sfide e le possibili soluzioni per affrontare il
riscaldamento globale. Sempre le Nazioni Unite hanno diffuso un appello congiunto, nel quale
invitano tutti i governanti ad affrontare tempestivamente e con decisioni più incisive il tema del
cambiamento climatico, riducendo le emissioni dei loro paesi. Le iniziative che hanno come scopo
la difesa del clima devono realizzare l’idea della “giusta trasformazione”, ovvero essere coordinate
con lo sviluppo economico e la tutela dei posti lavori."

La conferenza è stata tenuta dal professor Massimo Mazzini, professore ordinario di Biologia presso
l’Università degli Studi della Tuscia, che ha ricoperto per molti anni il ruolo di esperto culturale e
scientifico presso l’Ambasciata d’Italia nel mondo. Il professore ha condotto il pubblico in un
viaggio affascinante nel cuore dell’Amazzonia, trasmettendo a tutti i presenti il suo entusiasmo
appassionato per questa parte di mondo e mostrandone sia le inimmaginabili bellezze che le
brutali deturpazioni.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


estra300x250-80

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER