Venerdì, 3 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
AMBIENTE ED ENERGIA

Ambiente: la Toscana aggiorna legge per recuperare patrimonio edilizio esistente in zone rurali

Bookmark and Share
casaleopoldina bettolleI Comuni potranno presto avere nuove opportunità di pianificazione. La Giunta toscana ha infatti preparato una proposta di aggiornamento delle norme che regolano il recupero del patrimonio edilizio esistente in zone rurali.

Il testo, illustrato in commissione Ambiente presieduta da Stefano Baccelli (Pd), sostiene un utilizzo più razionale del territorio e prevede varie misure. Tra queste, il recupero edilizio di immobili esistenti, in condizioni di abbandono e degrado, con un abbattimento del 50 per cento degli oneri di urbanizzazione; l’applicazione, da parte dei Comuni situati nelle aree interne, di una riduzione minima del 50 per cento degli oneri per il mutamento della destinazione d’uso agricola.

Previsto anche l’ampliamento del campo di applicazione includendo anche gli immobili per i quali sia stata rilasciata la sanatoria edilizia straordinaria o siano state applicate le sanzioni pecuniarie previste dalla normativa vigente in caso di incrementi volumetrici o di superficie utile, detraendo dalla superficie realizzabile, quanto già abusivamente realizzato.

Per favorire la realizzazione degli interventi consentiti si propone l’innalzamento del premio volumetrico in rapporto alla prestazione sismica e la contestuale rimodulazione della prestazione energetica richiesta.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK