Mercoledì, 21 aprile 2021
Banner
Banner


AMBIENTE ED ENERGIA

Nucleare, Consiglio regionale della Toscana: no unanime a scorie nella regione

Bookmark and Share
L'Aula approva un documento condiviso da tutti i partiti politici

consiglioregionale aula650"Netta contrarietà" da parte del Consiglio regionale della Toscana rispetto all'individuazione dei territori di Trequanda, Pienza e Campagnatico (GR) tra le aree idonee a ospitare lo smaltimento di scorie nucleari in base alla proposta prevista dalla Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi) pubblicata sul sito della Sogin (società incaricata dello smaltimento degli impianti nucleari italiani e della messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi). E' quanto esprime un documento unitario approvato all'unanimità dalla seduta di oggi, 12 gennaio 20121, dell'assemblea.

La mozione è la sintesi di quattro atti per dire no al deposito di rifiuti radioattivi in Toscana, presentati rispettivamente dai gruppi di Italia Viva, Lega, Partito democratico e Fratelli d’Italia.

“A seguito della conferenza dei capigruppo in cui mi era stato dato mandato di cercare una soluzione comune - ha detto in Aula il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo - abbiamo predisposto un documento unitario per dare ancora più forza al presidente Giani nel momento in cui discuterà del tema col Governo. Esprimiamo - continua Mazzeo - netta contrarietà rispetto all’individuazione da parte di Sogin del territorio tra i comuni di Pienza-Trequanda, in provincia di Siena, e Campagnatico in provincia di Grosseto, tra le possibili aree potenzialmente idonee ad ospitare rifiuti radioattivi italiani di media e bassa radioattività”.

Nell’atto si impegna la Giunta regionale a “continuare e ad esprimere con nettezza tale contrarietà in tutti i luoghi deputati” e “a fornire ai comuni interessati, in tutti i passaggi procedimentali, ogni supporto utile al fine di sostenere con la massima efficacia la posizione di contrarietà all’individuazione dei siti in oggetto”.

“Credo - ha concluso Mazzeo - che questa sia una battaglia che l’assemblea legislativa fa bene a fare tutta insieme, per dare il senso di quella che sarebbe una ferita che la nostra terra potrebbe subire, specialmente quei territori che hanno un impatto turistico e ambientale così importante”.
 
sienafreewhatsapp650x80


GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

COVID - MISURE IN VIGORE IN PROVINCIA DI SIENA

covid anci zonaarancione19aprile2021 300
fotostudio siena