Domenica, 24 Giugno 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
AMBIENTE ED ENERGIA

Consorzio 6 Toscana Sud, venti milioni di euro per la sicurezza di fiumi e torrenti

Bookmark and Share
Approvato il Piano delle attività di bonifica 2018

consorziobonifica-lavori650Disco verde da parte dell'assemblea del Consorzio Bonifica 6 Toscana Sud, per il Piano delle attività di bonifica 2018. Si tratta del programma che pianifica tutti gli interventi di manutenzione, che saranno realizzati dall'Ente consortile nel prossimo anno solare e ammonta complessivamente a circa 20 milioni e mezzo di euro. Si è arrivati alla sua redazione seguendo le segnalazioni delle varie amministrazioni comunali e di alcune Unioni dei comuni, che da anni operano nei comprensori di riferimento, oltre che, sulla base dell'esperienza diretta del Consorzio, maturata in questi anni di lavoro sul territorio.

Aggiornato anche il Piano relativo all'anno precedente, nel corso del quale è stato possibile ridurre i costi, senza per questo dover diminuire gli interventi previsti. In buona sostanza, il Consorzio Bonifica 6, nel 2017, è riuscito a realizzare nel comprensorio di competenza, l’intera manutenzione ordinaria prevista, con una riduzione di costi di circa 700mila euro, rispetto a quanto previsto un anno fa, non certo dovuta a una diminuzione degli interventi, quanto ad altri fattori che nel corso dell'anno hanno inciso in questo senso. Fra questi, la stagione particolarmente secca, che ha consentito una lavorazione continua dei mezzi consortili e una maggiore produttività, riducendo pertanto la necessità di affidamenti a ditte esterne. Una migliore conoscenza del territorio da parte dei tecnici ha poi influito su modalità e tipologia di lavoro, con una sempre maggiore attenzione ambientale. Infine, numerosi interventi di manutenzione straordinaria, finanziati dalla Regione Toscana, sulle opere di terza categoria, già previsti nel piano di manutenzione ordinaria dello scorso anno. Interventi certificati in maniera positiva anche dai controlli di routine e a sorpresa, effettuati dalla stessa Regione Toscana, nel suo lavoro di controllo e vigilanza dell'attività effettiva dei Consorzi.

Così, per il 2018, è stato previsto un Piano delle attività, con un costo in linea con quello degli anni precedenti. “Siamo soddisfatti – commenta il presidente del Consorzio 6, Fabio Bellacchi – per come sono andate le cose nel 2017, malgrado una grande siccità, che comunque ci pone di fronte ad altri problemi che vogliamo risolvere. Siamo anche soddisfatti per l’adozione del nuovo piano, sempre più rispondente alle concrete esigenze del territorio di nostra competenza. Un territorio grandissimo, voglio ricordarlo, che comprende la provincia di Grosseto e buona parte di quella di Siena. Ma soprattutto sono soddisfatto perché siamo riusciti a realizzare tutto quello che avevamo programmato, spendendo meno del previsto”.

Ai costi necessari per le attività del 2018, vanno poi aggiunti quelli di esercizio degli impianti idrovori e quelli relativi alla vigilanza e guardiania dell’intero reticolo idraulico, oltre ai 300mila euro necessari per la gestione dell'impianto irriguo consortile. E poi, ancora, altri lavori pubblici per una spesa prevista di circa 13 milioni di euro, già finanziati dalla Regione Toscana, dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e dalla Comunità Europea. Ovviamente, queste cifre saranno poi soggette a variazioni o integrazioni, sulla base delle esigenze che si manifesteranno durante il periodo di validità del piano stesso.
 
Il Piano delle attività di bonifica del 2018, sarà consultabile per intero sulla pagina internet del Consorzio Bonifica 6 Toscana Sud.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


300x250-estra-offerta-luce
Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
300x250-estra-offerta-luce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER