Sabato, 8 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Dalle crete alla trincea: una mostra in ricordo degli ascianesi nella Grande guerra

Bookmark and Share
Sabato 28 luglio alle ore 18 alle antiche Fonti Lavatoie organizzata da ARCA Associazione Ricerche Culturali Asciano in collaborazione con l’amministrazione comunale di Asciano

dallecreteallatrinceaRicordare per non dimenticare e trasmettere alle giovani generazioni l’insegnamento lasciato da tanti giovani che hanno perso la vita in guerra. Con questo obiettivo sabato 28 luglio ad Asciano è in programma la mostra fotografico-documentaria dal titolo “1918-2018 Dalle Crete alla Trincea. Memorie di Ascianesi nella Grande Guerra” organizzata da ARCA Associazione Ricerche Culturali Asciano, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Asciano, Donatori di Sangue Gruppo Fratres, Parrocchia di Sant’Agata, Filarmonica Giuseppe Verdi di Asciano, Venerabile Confraternita di Misericordia e S. Chiodo, Corale di Sant’Agata (ore 18 – antiche Fonti Lavatoie, ingresso libero).

L’esposizione è una raccolta di scritti, oggetti, foto e testimonianze di alcuni cittadini di Asciano che vollero lasciare traccia di quell’esperienza indelebile, custoditi e poi tramandati gelosamente dai loro familiari. L’esposizione è il risultato finale di un lungo lavoro di mesi di ricerche di archivio, raccolta e rielaborazione di testimonianze orali e scritte presso le varie famiglie ascianesi, da parte dei volontari dell’associazione Arca e rientra nell’iniziativa “A cento anni della Grande Guerra ricordi di Ascianesi divenuti soldati” per celebrare sul territorio il centenario della Prima Guerra Mondiale.

Il prossimo appuntamento in programma per conservare la memoria storica è in programma sabato 13 ottobre con il convegno dal titolo: “La grande Guerra Cento anni dopo. Incontro di riflessione sul primo conflitto mondiale” a cui parteciperanno alcuni docenti dell’Università di Siena e rappresentanti dell’ISRSEC (Istituto Storico della Resistenza Senese e dell’Età Contemporanea). A chiudere il calendario di iniziative saranno sabato 3 novembre alla Basilica di Sant’Agata la Corale di Asciano che dedicherà una serata di canti alla Grande Guerra e domenica 4 novembre al Monumento ai Caduti la commemorazione ufficiale da parte delle istituzioni locali con intervento del sindaco di Asciano Paolo Bonari e la solenne Messa in ricordo dei caduti. 
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio