Giovedì, 9 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Alberature, a Poggibonsi interventi in corso su cinquanta piante

Bookmark and Share
Potature e abbattimenti conseguenti alla perizia dell’agronomo e necessari per motivi di sicurezza

albero-manutenzionePotature e abbattimenti in corso su poco meno di cinquanta piante del territorio. Gli interventi sono iniziati nei giorni scorsi e sono finalizzati a mettere in sicurezza alcuni alberi, sulla base di apposita perizia effettuata dall’agronomo incaricato. Interventi già effettuati in largo Gramsci e in largo Campidoglio. “Accanto alla manutenzione e ai progetti specifici che negli anni abbiamo messo in campo sulle alberature, abbiamo provveduto a fare un censimento di tutte le piante presenti, oltre 8mila – dice il Vicesindaco Silvano Becattelli, assessore a lavori pubblici e manutenzioni –  Adesso il percorso prosegue ed è in corso, sempre a cura del tecnico specializzato, la progettazione biennale della manutenzione ordinaria e straordinaria del verde arboreo”. In questo contesto il tecnico ha segnalato alcune situazioni da gestire celermente per motivi di incolumità pubblica e su questa base è stato conferito apposito incarico. Gli interventi in corso interessano poco meno di cinquanta alberi (48) in prevalenza pini, in parte da potare e in parte da abbattere. Di questi ultimi fanno parte anche i pini di largo Campidoglio che sono stati in larga parte abbattuti per motivi di sicurezza. Altri interventi dell’attuale fase hanno già riguardato gli alberi di largo Gramsci (i pini sono stati potati e una pianta secca abbattuta). Una pianta a margine del parcheggio del Vallone sarà abbattuta mentre in zona Salceto le piante saranno in larga parte potate (una abbattuta). L’appalto in corso prevede inoltre due abbattimenti nel giardino adiacente alla scuola del Borgaccio e potatura delle piante in via Marmolada e nei giardini di via Montemorello (dove una sarà abbattuta).

E’ inoltre in fase di conferimento un ulteriore incarico per altri interventi da eseguire in tempi rapidi, sempre sulla base della perizia giunta. “Se l’agronomo indica un albero come poco sicuro noi procediamo con l’intervento di risoluzione, sia che ne consigli una immediata potatura sia che ne consigli l’abbattimento”, chiarisce il vicesindaco. “Il patrimonio arboreo supera complessivamente le 8mila piante – dice Becattelli – Sulla base di questo database di informazioni è in corso il progetto biennale di manutenzione che l’agronomo sta definendo e che sarà completato nelle prossime settimane. Riguarderà non solo gli interventi necessari nel medio periodo ma anche il programma di reimpianti progressivo. Ogni qual volta è stato possibile abbiamo impiantato nuovi alberi. Aldilà di considerazioni varie, fra cui quella per cui gli alberi tagliati sono grandi e quelli piantati sono piccoli, riteniamo giusto e utile procedere con solerzia a risolvere le situazioni che possono presentare dei pericoli e portare avanti un piano di medio e lungo periodo. L’obiettivo è tutelare il nostro patrimonio arboreo anche pianificando un ricambio progressivo delle piante in modo da fare sintesi fra la necessità e la bellezza del verde in città e le esigenze di sicurezza della comunità”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio