Giovedì, 6 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

Emma Villas, la prima semifinale del Memorial Nonno Gino premia la Bcc Castellana Grotte

Bookmark and Share
EMMA VILLAS SIENA–BCC CASTELLANA GROTTE 0-3 (23-25, 25-27, 20-25)

emmavillas-castellanagrotte-nonnoginoLa prima semifinale del Memorial Nonno Gino in svolgimento a Veroli premia la Bcc Castellana Grotte che si aggiudica la sfida con la Emma Villas con il risultato di 3-0. I senesi saranno in questo modo impegnati domani pomeriggio alle ore 16, sempre al PalaCoccia di Veroli, per la finale valevole per il terzo e quarto posto della manifestazione.

Al via il Memorial Nonno Gino nel nuovissimo PalaCoccia di Veroli. Emma Villas Siena in campo con questo starting six: Marouf in cabina di regia, Hernandez opposto, in banda ci sono Ishikawa e Fedrizzi, al centro Mattei e Gladyr, in seconda linea a difendere c’è Giovi.

Quindi Marouf e Gladyr per la prima volta in questa preseason sono schierati nella formazione titolare.

L’ex di turno coach Paolo Tofoli risponde con Falaschi al palleggio e con Zanatta nel ruolo di opposto, Mirzajanpour e Kruzhkov sono gli schiacciatori, al centro ci sono Zingel e Scopelliti, Cavaccini è il libero titolare.

Primo set Formazione senese un po’ fallosa ad inizio match, nonostante un Hernandez capace di mettere a segno 3 begli attacchi nella fase iniziale della sfida. I pugliesi acquisiscono un vantaggio che si dilata fino al +5 dell’8-13 con l’ace di Mirzajanpour. Il delizioso e delicatissimo pallonetto di Mattei strappa applausi ai presenti al PalaCoccia, la parallela di Fedrizzi dà un altro punto ai senesi che con il servizio vincente di Hernandez, aiutato dal nastro, si portano a -3 (13-16). Le combinazioni tra Marouf e Fedrizzi già danno buoni risultati. Siena si avvicina tantissimo, quando un ottimo Mattei mura la schiacciata dell’altissimo (217 centimetri) brasiliano Zanatta e poi con la float di Marouf che diventa imprendibile per la ricezione dei pugliesi. Sul 20-21 coach Cichello inserisce Cortesia alla battuta ed è una buona soluzione perché crea problemi alla Bcc: ne vien fuori il punto del pareggio messo a segno dal cubano Hernandez. Castellana Grotte piazza però un break e con la schiacciata di Mirzajanpour sulle mani del muro senese arriva il 22-24 e set point per la compagine di coach Tofoli. Gladyr finalizza una veloce e cancella il primo set point per i pugliesi. L’attacco di Kruzhkov toccato dal muro senese chiude il primo parziale: 23-25 per i pugliesi.

Si chiude dopo 31 minuti il primo set al PalaCoccia di Veroli e a vincerlo sono i pugliesi della Bcc Castellana Grotte. I senesi cedono nonostante i 7 punti del cubano Hernandez. Troppi gli 8 errori commessi al servizio da Siena. Per la Bcc 4 punti a testa per Mirzajanpour e per Wlodarczyk.

Secondo set Si ricomincia con un attacco senese che non produce al massimo mentre la Bcc sfrutta le occasioni a sua disposizione con Zanatta e Mirzajanpour. Ed è 0-3 per Castellana Grotte. Due punti di Hernandez riavvicinano la Emma Villas. Hernandez viene murato: 2-6. Coach Cichello concede spazio a Filippo Vedovotto al posto di Fedrizzi, ma dai nove metri la Bcc ottiene un altro punto con la battuta dell’iraniano Mirzajanpour (2-7). E dopo il time out richiesto da Cichello lo stesso Mirzajanpour si ripete con altre due battute vincenti (2-9). Il vantaggio è ampio e con la battuta di Zanatta tocca i 10 punti (4-14). Siena realizza alcuni punti con Hernandez, bello un suo diagonale vincente, ma nella Bcc ricezione e difesa funzionano alla perfezione e in attacco Zanatta e Mirzajanpour non sbagliano praticamente niente. Vedovotto mura l’iraniano: 11-19. E nell’azione seguente il numero 12 della Bcc spara out: 12-19. Zanatta interrompe il momento non positivo per i suoi e poco dopo Cichello opta per il doppio cambio: dentro Giraudo e Johansen per Marouf e Hernandez. Si accende Ishikawa: il giapponese prima trova un punto passando in mezzo al muro avversario e poi mura ottimamente Zanatta (15-21). Johansen trova lo spiraglio giusto, ma la rimonta non riesce. Mirzajanpour mette a segno un altro colpo dei suoi, ma la Emma Villas adesso è in palla: Marouf realizza un bellissimo ace e Mattei si fa trovare pronto a muro su un Mirzajanpour ora non perfetto. L’errore di Hernandez dà il set point ai pugliesi, ma qui arriva il break senese: Ishikawa trova il tocco del muro per il 22-24 e il pareggio si concretizza con l’errore di Mirzajanpour e l’ace di Ishikawa (24-24). Una lunga azione viene chiusa al centro da Scopelliti, è Zanatta poi con una potente schiacciata a terminare il secondo set (25-27).

Per Siena, che recupera 11 punti di svantaggio accumulati alla metà del parziale, 5 punti di Ishikawa e altrettanti da Hernandez non bastano per conquistare il set, chiuso dall’opposto brasiliano Zanatta.

Terzo set Si riprende con le stesse formazioni in campo e con Siena che stavolta parte con le marce alte: 3-0 con la veloce di Mattei e una potente schiacciata di Hernandez da applausi. Vedovotto piazza una zampata mentre Yuki Ishikawa si fa apprezzare anche per un tuffo difensivo eccezionale che propizia il punto biancoblu. Zanatta e Mirzajanpour fanno toccare il +2 alla Bcc per la prima volta in questo set (9-11). E’ ancora la battuta a spezzare il set: stavolta è il palleggiatore Falaschi a mettere a segno due battute vincenti che portano l’inerzia del parziale dalla parte della Bcc. Poi Hernandez e Gladyr non sfondano il muro pugliese ed il risultato è un +7 del team di Castellana Grotte (12-19). Segnali positivi arrivano da Ishikawa e da Mattei, bravo in battuta dove trova il punto del 17-23. Il turno in battuta di Fernando Hernandez porta in dote 2 punti a Siena, ma non bastano perché sul successivo errore dai nove metri dell’opposto cubano si chiude il terzo set (20-25) e la partita.

EMMA VILLAS SIENA: Giraudo, Cortesia, Spadavecchia, Marouf 3, Giovi (L), Gladyr 3, Vedovotto 2, Mattei 8, Ishikawa 13, Fedrizzi 5, Johansen 1, Hernandez 17. Coach: Cichello

BCC CASTELLANA GROTTE: Zingel 4, Cavaccini (L), Pace (L), Falaschi 3, Scopelliti 5, Kruzhkov 1, Mirzajanpour 14, Zanatta 9, Agrusti, Studzinski, Quartarone, Kovac, Wlodarczyk 8. Coach: Tofoli.

NOTE. Percentuale in attacco: Siena 40%, Castellana Grotte 37%. Positività in ricezione: Siena 54%, Castellana Grotte 59%. Ace: Siena 6, Castellana Grotte 5. Errori in battuta: Siena 21, Castellana Grotte 8. Muri punto: Siena 5, Castellana Grotte 8.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio