Mercoledì, 23 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

Basket Serie A2 femminile: il Costone Siena nell'ultima gara del 2010 ospita Ragusa

Bookmark and Share
laumareke17Ultima partita del 2010 per la Consum.it Apf Costone Siena, che alle 21 di domani, mercoledì 22 dicembre, ospita la Passalacqua Ragusa, una delle big del campionato. Non aver giocato la partita di domenica a Orvieto, che sarà recuperata il 19 gennaio, non è bastato per recuperare Marianna Biscarini, che rientrerà l'8 gennaio a Rende per la prima partita dell'anno nuovo.

“Non giocare per dieci giorni è stato un po' particolare
– dice alla vigilia il coach costoniano Pierfrancesco Binella –: sicuramente un bene per recuperare gli acciacchi, anche se dal punto di vista del ritmo forse era meglio giocare. A differenza nostra, Ragusa invece ha giocato ma ha avuto una partita francamente facile a Roma e non credo che una squadra come loro, costruita con obiettivi di alto livello e per essere pronta in primavera quando di giocherà spesso, possa risentire di questo”.

In estate forse era lecito aspettarsi di più da Ragusa: “La storia dice che questo campionato non si domina, non lo ha fatto nessuno negli ultimi anni. Ragusa e Alcamo hanno fatto un percorso abbastanza simile, mettere insieme giocatrici di talento e di alto livello richiede più del tempo canonico. Nelle ultime partite hanno preso il ritmo che ci si aspetta da loro, stanno trovando la loro quadratura: come con Chieti, è una partita da prendere con le molle”.

pierfrancescoBinella16Con Chieti però dieci giorni fa non era andata molto bene, arrivò anzi il secondo ko delle ultime tre partite. “Mi aspettavo che prima o poi sarebbe arrivato nella stagione un momento del genere, è fisiologico – conclude Binella –. Le sconfitte a Firenze e con Chieti nascono entrambe da un pessimo approccio, in entrambe le gare non ci siamo dimostrati inferiori tecnicamente ma per l'atteggiamento. Questa è la cosa che mi ha dato più fastidio e che una squadra coma la nostra non può permettersi. A prescindere dalla bellezza o dall'esito, con Ragusa mi aspetto una faccia diversa”. Dirigeranno l'incontro i signori Riccardo Poli di Pistoia e Giulio Pepponi di Spello (Perugia).
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio