Domenica, 22 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
ARTE E CULTURA

L’attività della miniera di Abbadia con i tecnici tedeschi in un libro di Stelvio Mambrini

Bookmark and Share
Il volume ripercorre attraverso suggestive immagini i primi anni di estrazione del cinabro

minieraabbadiaBN450vUn salto indietro nel tempo per ricordare, attraverso immagini storiche e suggestive, i primi anni di attività estrattiva di cinabro dal territorio di Abbadia San Salvatore con la Società Anonima delle Miniere di Mercurio del Monte Amiata, fondata con capitali tedeschi nel 1897 e passata in mani italiane nel 1915.

La storia di questi anni è stata raccolta da Stelvio Mambrini, conoscitore della storia badenga, nel libro “Abbadia San Salvatore 1897-1915 – la miniera e i tedeschi, una ricognizione per immagini”, che sarà presentato mercoledì 29 dicembre alle ore 16.30 presso la biblioteca comunale di Via Mentana, 16. L’appuntamento è promosso dall’associazione Amici del museo minerario di Abbadia San Salvatore e dal Parco nazionale museo delle miniere dell’Amiata, con il patrocinio del Comune badengo.

Le ricerche di cinabro, per la produzione di mercurio, iniziarono in Amiata nella metà dell’Ottocento e il peimo giacimento fu individuato nel 1897. Nel giugno dello stesso anno fu fondata a Livorno da Vittorio Emanuele Rimbotti, in associazione con uomini d'affari tedeschi, la Società Anonima delle Miniere di Mercurio del Monte Amiata e pochi mesi dopo, all’inizio del 1899, la miniera iniziò a funzionare a pieno ritmo, con l’acquisizione di nuovi terreni, l’apertura di nuove gallerie e la costruzione di nuovi impianti, con ricadute positive sull’occupazione della zona. I tecnici tedeschi, poi, lasciarono Abbadia nel 1915 e il controllo finanziario e direzionale della società passò totalmente in mani italiane, prima con la sostituzione dei quadri dirigenti e poi con il controllo della Banca Commerciale Italiana.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio