Martedì, 17 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
LAVORO - CORSI DI FORMAZIONE

''Buttafuori'' promossi per servizio di qualità

Bookmark and Share
23 addetti ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento già qualificati dai corsi Saiter Confcommercio in collaborazione con la Questura di Siena

buttafuori300Si sono svolti il 28 dicembre gli esami finali del secondo corso “formazione obbligatoria per addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi”, organizzato da Saiter, agenzia formativa Confcommercio Siena, in collaborazione con la Questura di Siena, dal 25 novembre al 27 dicembre 2010. Gli 11 allievi ammessi all'esame hanno tutti superato brillantemente le prove e hanno conseguito l'attestato di frequenza rilasciato per conto della Regione Toscana, requisito professionale obbligatorio per iscriversi all’elenco prefettizio.

Agli 11 promossi del 28 dicembre si aggiungono i 12 che il 10 novembre scorso avevano già superato l'esame del corso precedente e fanno tutti parte della Master Security Service. L'azienda di Roccastrada si è attivata già da quest'estate per mettere in regola il proprio personale e pertanto può vantare già un buon numero di dipendenti qualificati e in regola con le disposizioni del Decreto Ministeriale 6 ottobre 2009, anche prima della scadenza del 31 dicembre. Il titolare dell’azienda Sebastiano Graziosi commenta: “Siamo pronti ad offrire ai nostri Clienti un servizio professionale specializzato nel rispetto della normativa vigente in materia e al passo con le sempre più crescenti richieste ed esigenze di mercato.”

SebastianoGraziosi-MasterSecurityServiceRicordiamo che il Decreto Ministeriale detta alcune disposizioni operative finalizzate a regolare l’attività dei cosiddetti buttafuori: In primo luogo si istituisce l’elenco prefettizio, soggetto a revisione biennale previo deposito presso la Prefettura della documentazione attestante la sussistenza dei requisiti necessari, mancando i quali l’interessato viene cancellato e non può svolgere l’attività di assistenza.

I requisiti di cui essere in possesso, espressamente indicati per l’iscrizione nell’elenco prefettizio sono: età non inferiore a diciotto anni; buona condizione fisica e mentale, non uso di stupefacenti e sostanze alcoliche, assenza di daltonismo, capacità sensoriali, assenza di elementi psicopatologici; assenza di condanne,anche non definitive, per delitti non colposi; assenza di misure amministrative che vietano gli ingressi a manifestazioni sportive; non aderenza ad associazioni che predicano l’odio razziale, etnico e religioso; diploma di scuola media inferiore; superamento dell’apposito corso di formazione su materie attinenti la sfera giuridica, quella tecnica e psicologico-sociale.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio