Domenica, 27 settembre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PALIO E CONTRADE

PALII 2009, NOMINATI I MEMBRI DELLA COMMISSIONE VETERINARIA

Bookmark and Share
Durante la seduta avviato anche l’iter per il cofinanziamento ministeriale per la realizzazione del parcheggio scambiatore di Strada dei Tufi

piazza del campoLa Giunta del Comune di Siena, riunita nella mattinata di oggi, mercoledì 13 maggio 2009, ha nominato il Veterinario Municipale, la Commissione Veterinaria, nonché i suoi collaboratori, in vista dei Palii 2009.

La Commissione che si occuperà della Previsita dei cavalli in vista dei Palii 2009 sarà composta dal dott. Marco Reitano – nominato anche Veterinario Municipale per quanto concerne tutte le attività relative ai due Palii - e il dott. Marco Pepe. La Commissione, in base al nuovo progetto per l’addestramento e il mantenimento dei cavalli da Palio, sarà integrata da un altro veterinario specializzato in medicina sportiva. Per il Palio di luglio è stato scelto il dott. Nicola Magnaghi mentre per il Palio di Agosto è stato nominato il dott. Gianluigi Giovagnoli.

Via libera anche alla partecipazione del Comune di Siena al Bando di cofinanziamento per la “diffusione di azioni finalizzate al miglioramento della qualità dell’aria nella aree urbane e al potenziamento del trasporto pubblico locale” promosso dal Ministero dell’Ambiente.
Per il Comune di Siena la partecipazione al bando è mirato all’intervento che prevede la realizzazione di un parcheggio scambiatore in Strada dei Tufi, richiedendo un importo di 800 mila euro (limite massimo per la fascia di popolazione in cui Siena rientra) pari al 30% del costo complessivo dell’opera.

La Giunta ha inoltre approvato lo schema del “Protocollo d’Intesa per l’utilizzo ai fini idropotabili delle risorse idriche del sistema Montedoglio-Val di Chiana-Trasimeno nell’ambito del territorio degli Ato 4 e 6”. Il Protocollo, oltre ai comuni interessati dal progetto di realizzazione dell’Anello Senese (Siena, Asciano, Buonconvento, Casole d’Elsa, Castelnuovo Berardenga, Colle Val d’Elsa, Montalcino, Monteriggioni, Monteroni d’Arbia, Murlo, Rapolano Terme, San Giovanni d’Asso, Sovicille e l’Ato 6 Ombrone), riguarda anche i comuni di Sinalunga, Torrita di Siena, Trequanda, Chianciano, Montepulciano e Chiusi nonché appunto l’Ato 4 Alto Valdarno.

Durante la seduta di oggi è stato infine approvato
il progetto preliminare per la realizzazione di impianti idrosanitari e per il risanamento dei bagni del Palazzo comunale per un totale di 125 mila euro. Il progetto consiste nella sostituzione dei vecchi impianti mediante la realizzazione di nuove linee di adduzione dell’acqua e di scarico per i bagni del palazzo pubblico e l’ampliamento di alcuni di questi, gli interventi saranno comunque minimali sulle murature visto il carattere monumentale della struttura.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio