Giovedì, 21 novembre 2019
Banner
Banner
EVENTI E SPETTACOLI

''Impressioni di (inizio) settembre...'', al via la rassegna ''Musica dietro la Torre'' all'Orto de' Pecci

Bookmark and Share
XII edizione. Il primo appuntamento da non perdere è per martedì 30 agosto alle ore 20

maurolusiniQuarant’anni di concerti a Siena attraverso le fotografie di Augusto Mattioli, il commento di Massimo Biliorsi e la voce e la chitarra di Matteo Tomei e Paolo Loppi Dai mitici Delfini a Dalla e De Gregori: protagonisti di ieri e di oggi della musica dal vivo a Siena: all'Orto de Pecci si parlerà di musica in una particolare serata attraverso la macchina fotografica di Augusto Mattioli, con il suo straordinario archivio, che si farà accompagnare dai commenti di Massimo Biliorsi per volare sopra a più di quarant'anni di concerti a Siena, città che ha visto passare eventi unici, grandi personaggi e giovani rivelazioni.

Tante foto inedite per volare dal beat al rock
, attraverso volti "catturati" da Mattioli per una serata, resa ancor più frizzante dalla voce di Matteo Tomei e dalla chitarra di Paolo Loppi, che metteranno in note tanti concerti "raccontati".

Un evento unico che non poteva non avere un particolare prologo dedicato agli anni sessanta, dal movimento musicale beat al primo rock, con foto inedite dei più importanti gruppi cittadini, delineando “Una città piena di complessi”, con volti storici e conosciuti, a cominciare da Mauro Lusini, autore della celebre “C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones”.

Non mancherà la visione, oltre che di foto, anche di dischi d'epoca. E poi il viaggio attraverso i volti e i concerti immortalati dall'obiettivo di Mattioli, riscoprendo stagioni dove la musica aveva un particolare sapore, dai grandi protagonisti della canzone d'autore, da Lucio Dalla a Fabrizio De André, dai gruppi storici del rock italiano, come la Premiata Forneria Marconi, alle grandi figure femminili, da Caterina Bueno a Fiorella Mannoia, ai volti internazionali come Miriam Makeba e l'Istanbul Oriental Ensamble, fino alle nuove generazioni, testimoniate da Morgan, Silvestri, Agnelli e Vinicio Capossela. Tutti visti con il particolare occhio di un fotografo pronto a cogliere l'attimo più genuino sotto i riflettori.

giannimorandi-fotoaugustomattioli3La serata, come al solito, verrà accompagnata dalla cena: menù: tomini caldi su letto di radicchio rosso e aceto balsamico, lasagne alle verdure, gnocchi pomodorini e crema di lardo, peposo con spinaci saltati. bavarese, acqua, vino e caffè cena più spettacolo: 25€ prenotazioni entro il giorno precedente presso la Cooperativa La Proposta allo 0577222201, info@ortodepecci.it e 3289683976 (Maura).

I prossimi appuntamenti della rassegna "Musica dietro la Torre" Il 6 settembre, sempre alle 20, alla musica si unisce la poesia della rassegna “Arte nell’Orto”, realizzata in collaborazione con il Comune di Siena e con la direzione artistica di Francesco Burroni. Il tema della serata sarà, “M’innamorai di quella traditora. Passione, tormenti e battaglie d’amore nei canti popolari toscani” con Francesco Burroni, Lisetta Luchini e Marta Marini al mandolino.

Il 9 settembre alle ore 20 sarà la volta di “I colori della voce”, coro etnico diretto da Maria Laura Bigliazzi. Una serata del tutto particolare sarà quella del 20 settembre a partire dalle ore 19 quando riproporremo i "Canti del Risorgimento" eseguiti dall'Associazione Coro San Miniato diretto da Marcello Merolli. La serata proseguirà con "A cena con il Generale": un menù di ricette storiche legate amate da Garibaldi e legate alle sue peripezie. La ricerca storica è del prof. Alessandro Falassi che illustrerà il menù (corredandolo di sfiziosi aneddoti) cucinato dal Commendator Pierluigi Stiaccini.

La rassegna proseguirà poi nei mesi di ottobre e novembre
con due band senesi: i “Punkforte” la loro imperdibile musica anni ’60 e ’70 e la loro indicibile simpatia, e la passione per il rock dei “Sosta Vietata”.

Per info www.ortodepecci.it
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio