Lunedì, 21 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
EVENTI E SPETTACOLI

All'Aperilibri spazio ai pensieri di Peppino Impastato, tra parole e musica

Bookmark and Share
Presentata la raccolta “Amore non ne avremo” con Ivan Paolini, batterista dei Marta sui Tubi e Altero Borghi, attore

festapd2011“Amore non ne avremo”. È questo il titolo della raccolta di poesie di Peppino Impastato, edito da Navarra editore, che ieri sera è stato presentato durante l'appuntamento con l'Aperilibri alla Festa democratica di Siena. All'incontro hanno partecipato il batterista dei Marta sui Tubi, Ivan Paolini e l'attore e regista teatrale Altero Borghi, che ha letto alcune poesie della raccolta.

La drammatica, quanto eroica, vita di Peppino Impastato, portata alla luce dal film “I cento passi”, ha lasciato come testimonianza i versi scritti dallo stesso Peppino in alcuni momenti di gioia e tristezza. Le ventisette poesie contenute nel libro sono le uniche sfuggite alla perquisizione della sua casa dopo il suo omicidio e sono state raccolte grazie alla collaborazione con l'associazione “Amici di Peppino Impastato”, sotto il coordinamento di Guido Orlando e curate da Salvo Vitale, presidente dell'associazione.

“Peppino Impastato – ha commentato Ivan Paolini
– è stato un eroe dei nostri tempi, il precursore di un sentire comune, ha aperto gli occhi quando ancora nessuno non vedeva o non voleva vedere. È riuscito a raggiungere la consapevolezza della malvagità della mafia quando ancora non era coscienza comune. Siamo molto affezionati alle sue poesie, sopratutto a 'Neghia', un pezzo tutto siciliano che abbiamo musicato e che ci sta molto a cuore”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio