Lunedì, 16 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Casprini: ''Stagione turistica positiva a Colle di Val d’Elsa, in attesa della fine dell’estate''

Bookmark and Share
L’assessore al turismo di Colle di Val d’Elsa commenta i primi dati, seppur provvisori, e lancia i prossimi appuntamenti

baluardo-impiantodirisalita450“Una stagione turistica positiva, in linea con il trend provinciale e regionale, che vede un incremento di turisti stranieri e una lieve flessione di quelli italiani. Dopo un’estate ricca di appuntamenti, promossi in collaborazione con le associazioni del territorio, ci prepariamo ora a vivere un settembre con nuove opportunità di animazione e valorizzazione del nostro patrimonio e della città”.

E’ quanto afferma Federica Casprini
, assessore al turismo di Colle di Val d’Elsa facendo un primo bilancio sulla base di dati, seppur provvisori, forniti dall’amministrazione provinciale per i primi mesi del 2011 e di quelli registrati dall’associazione Pro Loco nell’ufficio turistico in Colle alta, punto strategico di passaggio per chi visita il borgo medievale della città del cristallo.

Alcuni dati. “Nei primi mesi dell’anno - aggiunge Casprini - abbiamo registrato a Colle di Val d’Elsa l’arrivo di 6.121 italiani, rispetto ai 4.956 del 2010, e di 3.970 stranieri, in aumento rispetto ai 2.840 del 2010. Buoni anche i dati sulle presenze, particolarmente alte nel mese di aprile e sulla permanenza media dei turisti in strutture alberghiere, extra alberghiere e agriturismi. Per quanto riguarda i mesi estivi, siamo ancora in attesa di dati ufficiali, ma i primi riscontri sono più che positivi. Solo nel mese di luglio, i turisti che hanno visitato l’ufficio turistico della Pro Loco in Colle alta sono stati 685 italiani e 1.803 stranieri, con un notevole incremento di questi ultimi di circa 1.100 persone. A questi si aggiungono anche coloro che visitano la città senza passare dalle nostre strutture di informazione”.

Iniziative di promozione turistica. “La promozione turistica del territorio - continua l’assessore - seppure sia stata pesantemente penalizzata dai tagli delle risorse trasferite agli enti locali, rimane una priorità per l’amministrazione comunale. Colle di Val d’Elsa ha una vocazione turistica che negli anni è cresciuta, anche attraverso interventi di riqualificazione urbana e di rivitalizzazione commerciale che hanno interessato la parte alta e quella bassa. Continuiamo a lavorare per valorizzare il nostro patrimonio artistico, storico e culturale, con una concertazione a livello di area Valdelsa che vede una promozione turistica integrata, in un’ottica di sistema e di valorizzazione delle risorse. Vanno in questa direzione opere quali la pista ciclo-pedonale che unirà Colle e Poggibonsi recuperando il vecchio tracciato ferroviario o il supporto alla sistemazione e riqualificazione del tratto di Via Francigena che attraversa il territorio colligiano, solo per fare alcuni esempi”.

“Sul fronte delle manifestazioni e degli appuntamenti
promossi nel corso di tutto l’anno con il supporto del Comune e il contributo operativo, e fondamentale, delle associazioni del territorio - dice ancora Casprini - ricordo ColleGioca; il Rinascimento di Colle, che ha registrato un successo nella prima edizione di quest’anno fino all’evento in programma sabato 3 settembre, TuttinPiazza, che ha ripreso lo spirito di LiberaCollArte, sospesa per quest’anno per le ristrettezze di bilancio, e che ha visto un ruolo propulsore nel centro commerciale naturale Colgirandola e in diverse associazioni colligiane. L’evento saluterà, in parte, l’estate colligiana e aprirà un altro mese di appuntamenti dove non mancheranno iniziative tradizionali, dalla Fiera degli Uccelli al weekend dedicato al cristallo. Sarà, inoltre, proposto, insieme alla Federazione Italiana Escursionismo, un trekking sulle orme di Arnolfo, con un itinerario storico che toccherà Dometaia, Quartaia e Badia a Coneo per arrivare, poi, in Piazza Duomo, dove ci sarà spazio per gustare i piatti delle Donne di Castello. Infine, ricordo gli appuntamenti promossi nel corso dell’anno dalla Pro Loco per far conoscere e valorizzare la città, le serate settimanali estive di Colgirandola e tante altre iniziative che fanno vivere la città, soprattutto in estate, grazie al dinamico tessuto associativo colligiano. A tutti coloro che ogni giorno lavorano per far conoscere e valorizzare le bellezze di Colle di Val d’Elsa va un sentito ringraziamento dell’amministrazione comunale, che continuerà a lavorare al loro fianco, compatibilmente con le risorse a disposizione”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio