Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
UNIVERSITA'

Opportunità di ricerca al dipartimento di Ingegneria dell’informazione dell’Università di Siena

Bookmark and Share
universita-logoblu250Il dipartimento di Ingegneria dell’informazione dell’Università di Siena offre interessanti opportunità di ricerca e collaborazione nei progetti europei Teraflux e Era sulle applicazioni tecnologiche del futuro.

Fino al 15 settembre si può partecipare alla selezione per il conferimento di un incarico di programmatore C/C++ e Linux all’interno del progetto “Sviluppo di strumenti di simulazione e virtualizzazione per lo svolgimento di esperimenti nell’ambito di progetti di ricerca su sistemi multicolore e riconfigurabili”. Il bando è disponibile on line all’indirizzo http://xmlservices.unisi.it/avvisi_bandi/new/dettaglio.asp?id=2436.

Scade invece il 26 settembre il bando per un posto da ricercatore a tempo determinato, della durata di tre anni, nel settore scientifico disciplinare “Sistemi di elaborazione delle informazioni” per il progetto di ricerca “Many-core and Reconfigurable Computer Architecture”. Tutte le informazioni sul sito http://www.unisi.it/v0/minisito.html?fld=1119.

Nell’ambito dei progetti di ricerca europei Teraflux e Era saranno a breve bandite anche tre borse di dottorato di ricerca sui Sistemi Many-core e riconfigurabili di 16.000 euro annui lordi complessivi.

Per informazioni rivolgersi al professor Roberto Giorgi, coordinatore dei progetti, scrivendo a giorgi@dii.unisi.it, o telefonando al dipartimento di Ingegneria dell’informazione, al numero 0577 234850.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio