Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA

Bersaglieri e Comune di Monteriggioni celebrano i 150 anni dell’unità d’Italia

Bookmark and Share
Si svolgeranno sabato 3 settembre i festeggiamenti organizzati dalla sezione “Loreno Bracciali” dell'associazione nazionale Bersaglieri
Una pubblicazione raccoglie interventi del presidente della sezione Butti, del comandante della task force impegnata in Afghanistan Lorenzo D'Addario, del sindaco Valentini e dell'assessore Chiantini


piazzadeiBersaglieri450La sezione di Monteriggioni “Loreno Bracciali” dell’Associazione Nazionale Bersaglieri organizza in collaborazione col Comune i festeggiamenti per i 150 anni dell’Anniversario dell’unità d’Italia per sabato 3 settembre.

La manifestazione si svolgerà a Castellina Scalo
nel pomeriggio del 3 e vedrà la partecipazione della fanfara provinciale dei Bersaglieri di Siena. Alle 16 l’alzabandiera ed alle 16.30 la solenne Messa presso la Piazza intitolata ai bersaglieri d’Italia ed ai caduti delle guerre e di tutte le missioni di pace. Successivamente ci sarà la sfilata per la rinnovata Via Berrettini con deposizione di corona d’alloro alla lapide di Franco Verdiani, martire di guerra ed infine la chiusura in piazza Cristo Re.

piazzadeibersaglieri2Il programma della manifestazione è illustrato in una pubblicazione che è stata distribuita in queste settimane e contiene anche gli interventi del presidente della sezione, Gianfranco Butti, del comandante della Task Force impegnata in Afghanistan, Lorenzo D’Addario del sindaco di Monteriggioni, Bruno Valentini, e dell’assessore Adriano Chiantini. Il sindaco Valentini ha ricordato che l’iniziativa è stata appositamente collocata nel quadro dei festeggiamenti per la Festa Patronale di Santa Maria Nascente e del Torneo della Festa dei Rioni di Castellina Scalo per renderla ancora più visibile alla popolazione. La prolusione dell’assessore Chiantini è invece dedicata alla ricostruzione del ruolo di Monteriggioni e di Siena nel processo di costruzione dell’unità nazionale, con un passaggio che colloca i partigiani del Montemaggio, le vittime civili del rastrellamento nazista di Castellina Scalo ed i paracadutisti di Monteriggioni caduti sotto i colpi del terrorismo, entro l’alveo comune del tributo di sangue versato prima per la liberazione e poi per la difesa della pace, in nome della Patria.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio