Mercoledì, 20 novembre 2019
Banner
Banner
SIENA

Caccia: via libera della Regione alla pre apertura l'1 settembre in provincia di Siena

Bookmark and Share
Concessa la deroga per la caccia da appostamento su tutto il territorio provinciale

caccia300Via libera della Regione alla preapertura della caccia giovedì 1 settembre in provincia di Siena. Con la delibera approvata ieri, lunedì 29 agosto la giunta regionale ha concesso, infatti, in deroga la caccia da appostamento per il 1 settembre, dalle ore 6.30 alle ore 19, su tutto il territorio provinciale, per tortora, colombaccio, merlo, gazza, ghiandaia e cornacchia grigia. Sono escluse le aree boscose costituite da almeno un ettaro di superficie e di larghezza non inferiore a 50 metri, non interrotte da coltivazioni o corsi d’acqua. In queste aree boscose l’attività venatoria potrà essere esercitata solo da appostamento fisso.

La Regione, inoltre, ha concesso la deroga per la caccia da appostamento fisso all’alzavola, al germano reale e alla marzaiola, valida per il 1 settembre nei laghi artificiali e nelle altre superfici allagate artificialmente dalle ore 5.45 alle ore 19.

L’amministrazione provinciale ricorda, inoltre, che a seguito dell’entrata in vigore del DPGR 33/R del 26 luglio 2011, ai fini del recupero della selvaggina, è consentito l’uso del cane che ha particolari attitudini al riporto, sotto il diretto controllo del proprietario o del conduttore, entro un raggio di 50 metri dall’appostamento stesso.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio