Domenica, 28 febbraio 2021
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
UNIVERSITA'

Career Day 2011, aziende e giovani si incontrano all’Università di Siena

Bookmark and Share
Stand, incontri e dibattiti sul mondo del lavoro al Palazzo del Rettorato

careerday-standSi tiene oggi, 26 ottobre, all’Università di Siena il Career Day 2011. Per tutta la giornata il Palazzo del Rettorato ospiterà gli stand di oltre trenta tra aziende, imprese, multinazionali, enti e istituzioni, e le aule saranno animate da presentazioni, conferenze e dibattiti su specifiche tematiche legate al lavoro. 

Studenti, laureati e giovani interessati ad avere informazioni
sul mondo professionale avranno la possibilità di incontrare in maniera diretta i responsabili della selezione del personale di aziende, enti e istituzioni, di informarsi sugli sbocchi professionali offerti, di presentare i propri curriculum e di svolgere dei veri e propri colloqui di lavoro.

“In una fase mondiale economicamente difficile
, in particolare per l’occupazione e per i giovani – dice il Rettore dell’Università di Siena, Angelo Riccaboni – la giornata di oggi rappresenta una risorsa preziosa per i ragazzi. L’Università fa da ponte con il mondo del lavoro mettendo in contatto chi cerca personale qualificato e chi si propone con il proprio bagaglio di esperienze formative”. “Il nostro Ateneo - prosegue il Rettore – lavora tutto l’anno ad attività di orientamento e di placement, attraverso strutture dedicate,  che coinvolgono in modo capillare tutta la popolazione studentesca, incrementando ogni anno le relazioni con le imprese, le pubbliche amministrazioni, le istituzioni e le organizzazioni delle libere professioni, ai fini della creazione di opportunità di stage e anche di lavoro per i laureati”. “Anche nello strutturare la nuova offerta formativa – conclude il Rettore - abbiamo dato particolare rilievo nei corsi di studio alle potenzialità di spendibilità dei titoli nel mondo del lavoro, favorendo un approccio internazionale agli studi, sia attraverso le opportunità offerte dai programmi di mobilità internazionale, sia attraverso l’offerta di corsi di laurea in lingua inglese”.

Nel corso del Career Day
si terranno presentazioni aziendali nelle quali verranno illustrate le realtà operative di alcuni marchi del tessuto imprenditoriale nazionale e le opportunità professionali offerte.

Alle ore 11.30, nell’Aula Magna Storica, il Rettore dell’Università di Siena, insieme ai rappresentanti delle istituzioni del territorio, parleranno dell’occupazione giovanile nell’attuale mercato del lavoro e del ruolo di università e istituzioni.

I network europei e il lavoro in Europa
saranno protagonisti di un focus particolare alle ore 10 in Aula magna, con gli interventi di Laura Cavallo, del dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e Roberto Carlini, Capo Unità DG Recruitement and end of service Commissione Europea.

careerday_berni_riccaboni_consolandi“Il nostro obiettivo – spiega la professoressa Costanza Consolandi, delegata del Rettore all’Orientamento in uscita – è offrire ai nostri studenti e laureati gli strumenti per orientarsi in un primo approccio alle imprese e al mondo del lavoro in generale. Cerchiamo di indirizzare positivamente i ragazzi verso i giusti settori, e offriamo un’opportunità anche alle imprese che hanno necessità di personale qualificato e motivato. Per questo riteniamo molto importante offrire una giornata dedicata all’approfondimento su tematiche specifiche e soprattutto ai contatti e alla conoscenza tra giovani e lavoro. Del resto, il placement può essere letto come il modo con cui l’Università mantiene la promessa fatta allo studente al momento  dell’immatricolazione. Non si tratta, come l’immaginario comune spesso fraintende, di “trovare un posto” a chi esce dall’Università, ma di creare le condizioni ideali perché l’impegno profuso nello studio si trasformi in occasioni lavorative”.

Le aziende che partecipano al Career Day
: http://www.unisi.it/eventi/careerday2011/aziende.html
La mappa degli stand: http://www.unisi.it/eventi/careerday2011/piantina.html



sigillouniversita250Università di Siena e lavoro, i numeri

L’Università di Siena è stata uno dei precursori nello sperimentare attività di orientamento e inserimento sul lavoro, istituendo nel 2002 il Placement Office, l’ufficio dell’Ateneo  che rappresenta l’interfaccia tra i giovani laureati e  le aziende e favorisce l’incontro tra studenti/neolaureati e il mondo del lavoro, gestendo e attivando tutte le procedure relative all’inserimento in imprese, enti pubblici e privati, in Italia e all’estero.

L’ufficio gestisce quasi 3000 tirocini all’anno, tra curriculari ed extra-curriculari, in Italia e all’estero. Sono attive convenzioni con circa 2500 aziende.

Nel 2010 sono stati 7330 gli utenti che hanno avuto accesso ai servizi di placement dell’Università di Siena: 4000 utenti allo sportello calcolati in base al materiale distribuito, 3200 laureandi che si sono rivolti allo sportello Alma Laurea, 130 utenti che hanno inviato il curriculum per orientamento personalizzato.

In 186.376 hanno avuto accesso ai servizi messi a disposizione dall’Ateneo tramite il sito,  dei quali circa 44633 nella pagina stage, 30287 in quella del lavoro, 10499 per programmi di tirocinio, 7286 stage e lavoro all’estero e 3030 per consulenza personalizzata.

Sempre nel 2010 sono transitate dal Placement Office
119 offerte di lavoro e il 20% dei tirocinanti sono stati assunti a seguito del tirocinio.


I servizi


Servizi a studenti e neolaureati

• consulenza amministrativa per l'attivazione dei tirocini;
• consulenza per l'individuazione del progetto formativo;
• orientamento sulle offerte di stage;
• consulenza sui programmi di stage con enti pubblici, aziende in Italia e all'estero;
• informazioni per tirocini curriculari (ai sensi del D.M. n. 509/99 e del D.M. n. 270/04) e per tirocini di orientamento e formazione post laurea (ai sensi del D.M. 142/98)
• orientamento professionale e consulenza personalizzata sulle migliori metodologie da seguire per la ricerca attiva del proprio percorso professionale e con tecniche di presentazione per l'ingresso nel mondo produttivo (elaborazione della lettera di presentazione, del curriculum vitae, del progetto professionale);
• orientamento in uscita, career counseling e tecniche di recruitment;
• banca dati AlmaLaurea

Servizi alle aziende

• consulenza e informazione sugli aspetti normativi in materia di stage e lavoro;
• pubblicazione delle offerte di tirocinio e lavoro sul sito dell'Ateneo;
• ricerca, preselezione e invio dei candidati rispondenti ai profili professionali richiesti;
• supporto e consulenza per il funzionamento dei tirocini (modalità per l'attivazione e gestione);
• organizzazione incontri con studenti/neolaureati;
• valutazione delle necessità formative e le aspettative del mondo del lavoro (analisi dei fabbisogni professionali, mappatura del sistema produttivo locale delle imprese ecc...);
• intermediazione tramite la banca dati AlmaLaurea

AlmaLaurea

Sempre al fine di facilitare l’ingresso nel modo del lavoro ai propri laureati, l’Ateneo senese ha aderito a AlmaLaurea, un Consorzio Interuniversitario pubblico, che rappresenta oltre il 70% dei laureati in Italia. AlmaLaurea (www.almalaurea.it) è nata nel 1994 come punto d’incontro fra giovani, università e aziende, dandosi due importanti obiettivi:
• raccogliere, per conto degli atenei, informazioni e valutazioni dai laureati così da conoscerne il percorso universitario e la condizione occupazionale. Le analisi e le statistiche che ne derivano sono pubbliche e possono orientare i giovani nella scelta universitaria e lavorativa e indirizzare gli Atenei nella programmazione delle attività di formazione.
• rendere disponibili online i curricula di neolaureati e di laureati. La banca dati online di AlmaLaurea si accresce mediamente ogni anno di 150.000 nuovi curricula, tradotti in inglese, ed è uno strumento unico nel suo genere in Italia per dimensioni, qualità e tempestività. E’ modello in Europa, per favorire e rendere democratico l’ingresso dei laureati nel mondo del lavoro e agevolare le loro aspirazioni di carriera.
Al momento della domanda di laurea, le Università aderenti ad AlmaLaurea chiedono ai propri laureandi di restituire, attraverso un questionario che garantisce la privacy, non solo le valutazioni sul loro percorso di studio (che il Ministero dell’Università richiede obbligatoriamente agli atenei), ma anche una serie di informazioni curriculari personali. I dati, aggregati e in forma anonima, vengono utilizzati dal Ministero per la valutazione degli Atenei e da AlmaLaurea per realizzare le indagini sui laureati. Una parte della documentazione va poi a comporre il curriculum del singolo laureato, che viene inserito nella banca dati AlmaLaurea solo con il suo consenso.
Il Servizio AlmaLaurea è attivo presso il Placement Office ed è a disposizione di studenti, laureati e aziende per fornire tutte le informazioni relative alle opportunità della banca dati.
 
RT DonazionePlasma650
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

VALDICHIANA VILLAGE - dolce Vita

covid anci 27febbraio 300
sienafreewhatsapp300X200
fotostudio siena

archivio