Mercoledì, 1 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

Acquedotto del Fiora: c'è tempo fino al 31 ottobre per ottenere le agevolazioni tariffarie

Bookmark and Share
Il “Regolamento utenze deboli” prevede sconti del 70% e del 50% per la bolletta del servizio idrico
Disponibile anche il bando della Regione Toscana rivolto alle famiglie numerose



acquedottodelfiora300C'è tempo fino a lunedì 31 ottobre per presentare domanda ad Acquedotto del Fiora e ottenere le agevolazioni tariffarie previste per le utenze deboli.

In base al “Regolamento utenze deboli”, i titolari di utenza domestico residente possono infatti usufruire di agevolazioni in bolletta che prevedono sconti del 70% e del 50% che saranno applicati nelle bollette emesse nel corso del 2012.

Nel 2010 sono arrivate al Gestore oltre 1600 richieste con oggetto “utenza agevolata” per l'anno 2011. In particolare l'ATO 6 Ombrone ha riconosciuto riduzioni del 70% ad oltre 1200 famiglie (Utenti con servizio monoconcessione); 90 utenti gli utenti che hanno usufruito dello sconto del 50%, per un totale di 1290 utenti. Per quanto riguarda, gli utenti condominiali 190 famiglie hanno ottenuto le agevolazioni.

La percentuale di sconto viene applicata agli importi relativi alla tariffa di acqua, fognatura, depurazione e quota fissa. Il risparmio ottenuto dalle famiglie varia quindi in percentuale al loro normale consumo.

E’ possibile avere informazioni sul “Regolamento utenze deboli”, oltre che rivolgendosi agli sportelli aziendali presenti sul territorio, anche tramite il call center (800 887755 per chi chiama da telefono fisso o 199 114407 per chi chiama da telefono cellulare) o visitando il sito web www.fiora.it nella sezione dedicata al “cliente”.

E' inoltre possibile fare domanda per ottenere anche le “agevolazioni per le famiglie numerose” previste invece dalla Regione Toscana che, a prescindere dal reddito, fornisce incentivi alle famiglie con più di tre componenti.

L’iniziativa, promossa dalla Regione Toscana, in collaborazione con Anci Toscana, Cispel Confservizi Toscana e Associazione nazionale famiglie numerose , prevede il diritto a richiedere la riduzione in bolletta tutte le famiglie con almeno 4 figli – anche maggiorenni – compresi i bambini e i ragazzi in affidamento familiare o in adozione.

I contributi sono calcolati in base al numero dei figli e alla fascia di reddito della famiglia, risultante dalla sommatoria dei redditi imponibili di ciascuno dei componenti del nucleo familiare.

Nel corso del 2010 sono stati riconosciuti 112 Bonus da parte della Regione Toscana, erogati da Acquedotto del Fiora nel corso del 2011.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200

Viaggi nel Mondo - Itinerario di viaggio in Marocco: le città imperiali ed il deserto

Marocco300
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio