Sabato, 28 marzo 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

In Piazza del Campo il cavallino rampante della Ferrari

Bookmark and Share
Tra i temi della giunta comunale anche il primo film da regista dell’attore Luigi Lo Cascio che sarà ambientato a Siena

ferrari_599La città che torna ad essere protagonista di un set cinematografico, il matrimonio tra Siena e le rosse di Maranello, l’assegnazione dell’uso dei locali delle ex Circoscrizioni. Sono stati questi alcuni dei temi al centro della giunta comunale svoltasi ieri, venerdì 28 ottobre.

L’opera prima da regista di Luigi Lo Cascio si svolgerà a Siena Sarà Siena lo scenario che farà da sfondo all’esordio da regista di Luigi Lo Cascio. L’opera prima dell’artista siciliano, prodotta dalla casa cinematografica, Bibi film, si intitolerà “L’inquinamento”. La giunta comunale ha dato il ‘via libera’ alle riprese del film prodotto di Roma” che sarà ambientato, in gran parte, nella nostra città e che si svolgeranno dal 5 al 19 novembre in varie zone del centro storico e della periferia di Siena.

Il cavallino rampante della Ferrari arriva in Piazza del Campo
La bellezza di Siena e il fascino intramontabile delle Ferrari insieme per promuovere due grandi eccellenze italiane. Sabato 5 novembre dalle ore 6 alle ore 9 in alcuni luoghi simbolo della nostra città (Piazza del Campo, Piazza San Domenico, Piazza Salimbeni, Piazza del Mercato Piazza Sant’Agostino, Porta San Marco) alcuni giornalisti di testate internazionali a bordo delle rosse di Maranello saranno protagonisti di un servizio fotografico nell’ambito delle manifestazioni annuali legate alle “Finali mondiali Ferrari”, che quest’anno si svolgono presso l’Autodromo Internazionale di Maranello.

Le ex Circoscrizioni tornano a disposizione dei cittadini
La giunta comunale ha deliberato le concessioni d’uso dei locali appartenenti alle ex Circoscrizioni consentendo di mantenerli fruibili a molte associazioni e cittadini che ne avevano fatto richiesta. Potranno usufruire a titolo gratuito degli spazi richiesti: l’Associazione Coro San Miniato; la Compagnia teatrale “La Martinella”; il Centro Ricreativo Taverne d’Arbia e il Coro Arcobaleno. Per quanto riguarda le concessioni a titolo oneroso, invece,  la richiesta dell’ utilizzo dei locali deve essere presentata alla direzione patrimonio con almeno sette giorni di anticipo e la tariffa oraria per il loro utilizzo è di 10 euro. Le chiavi saranno consegnate alla presentazione della ricevuta del versamento dal personale operante nella sede per le ex circoscrizioni 1,2,5.  Per quanto riguarda il Centro Civico di via Fracassi, invece, il Centro Civico di Taverne d’Arba e la Sala del Consiglio delle ex circoscrizioni  4 saranno consegnate dalla Direzione Patrimonio.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200

Viaggi nel Mondo - Itinerario di viaggio in Marocco: le città imperiali ed il deserto

Marocco300
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio