Sabato, 31 ottobre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

Presentato a Siena il Distretto tecnologico regionale delle Scienze della vita

Bookmark and Share
Promosso dalla Regione Toscana, il Distretto è stato al centro del convegno sul futuro delle life sciences a Siena
Ad oggi hanno aderito 62 aziende: mille occupati in ricerca e sviluppo e un fatturato di oltre 2 miliardi di euro


scienzedellavita-TavolarotondaDistretto450“Il Distretto ci offre una grande occasione, quella di mettere a disposizione le migliori opportunità per tutte le aziende, anche quelle più piccole. Nel campo delle scienze della vita la Toscana ha già tutti i numeri, le professionalità e le eccellenze per competere a livello europeo. Il Distretto è il salto di qualità che ci permetterà di esprimere al meglio tutte le nostre potenzialità”. Così Rino Rappuoli, presidente del Distretto tecnologico regionale delle Scienze della vita, ha concluso la due giorni che ha riunito a Siena, nel Palazzo del Rettorato dell’Ateneo, istituzioni, mondo accademico, aziende e operatori finanziari per parlare del futuro del settore. Con il Distretto, in particolare, la Regione Toscana si propone di attrarre nuovi investimenti produttivi e di ricerca per favorire la competitività del sistema produttivo in uno dei settori strategici dell’economia regionale.

scienzedellavita-RinoRappuoliToscana, regione ai vertici nel panorama italiano per le life sciences. Sono sinergia e integrazione le parole chiave emerse dall’ultima giornata del convegno internazionale “Toscana 2020: costruire il futuro con le scienze della vita”. Solo se le imprese e la rete delle eccellenze nel campo della ricerca pubblica e privata e del trasferimento tecnologico sapranno dialogare e lavorare insieme, il sistema toscano potrà valorizzare al meglio le proprie eccellenze. I fattori critici di successo ci sono tutti: la presenza di Università e Centri di ricerca qualificati; un tessuto industriale composito, sia per ambito di attività che per natura e dimensione delle imprese esistenti; la possibilità di accedere a finanziamenti ad hoc e a strutture e centri di supporto all’incubazione d’impresa e al trasferimento tecnologico.

I numeri dei Distretto. Ad oggi le società che hanno aderito al Distretto sono oltre 60: tra quelle già coinvolte spiccano Abiogen Pharma, Eli Lilly Italia, Kedrion, Novartis Vaccines, Philogen, Farmigea e Esaote. Il peso specifico delle imprese aderenti lo danno i numeri: 6725 addetti, di cui oltre 1000 occupati in ricerca e sviluppo; un fatturato di oltre 2 miliardi e 100 milioni di euro; un portafoglio di 635 brevetti e oltre 23.500 metri quadrati di laboratori. Le aziende operanti sul territorio regionale si distribuiscono in maniera omogenea, con prevalenza di imprese biotech nell’area senese; della produzione di dispositivi medici nell’area fiorentina e dell’ambito farmaceutico e delle applicazioni Ict nell’area pisana. Una specializzazione territoriale che trova corrispondenza in quelli che sono gli ambiti di ricerca che storicamente caratterizzano le università e le scuole superiori toscane.

scienzedellavita-LorenzoZanniUnisiI bandi regionali a supporto di ricerca scientifica e innovazione. Una ulteriore conferma della strategicità che la Regione Toscana assegna al settore arriva anche dall’attivazione di specifici bandi di finanziamento a supporto della ricerca scientifica e l’innovazione, per oltre 45 milioni di euro complessivi. Si tratta del Bando Salute (16 milioni di euro erogati per oltre 60 progetti di ricerca applicata); il Bando Piccole e medie imprese, in collaborazione con Centri di ricerca pubblici (10 progetti di ricerca per 5,3 milioni di finanziamento), e il Bando procedura negoziale (10 progetti per oltre 25 milioni di euro). Sono stati inoltre finanziati, nell’ambito dei Fondi FAS e POR CReO, tre importanti progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito dell’Ict applicato alle life sciences, per ulteriori 14,6 milioni di euro.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

VALDICHIANA VILLAGE - dolce Vita

''La sospensione di un attimo''

sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio