Martedì, 7 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

Siena-Inter, il commento di mister Ranieri: ''La partita l'abbiamo fatta noi, ora avanti''

Bookmark and Share
siena-inter-ranieri54Due vittorie nelle ultime due partite, l'Inter risale la graduatoria, vincendo a Siena riprende proprio i bianconeri a quota 14 punti e ottiene il massimo all'ultimo minuto da una partita che fino all'89esimo era ancora sullo 0-0. Nasce anche da qui la soddisfazione a fine partita dell'allenatore nerazzurro Claudio Ranieri.

"Abbiamo fatto la partita sempre noi, i bianconeri cercavano di colpirci in contropiede. Il Siena che fa anche della corsa la sua arma principale, un 4-4-2 dove stanno tutti in venti metri con concentrazione e forza fisica notevole, abbiamo dovuto cercare di ragionare e trovare il varco giusto".

La rincorsa stagionale
. "L'obiettivo massimo è lottare per lo scudetto, anche se dipende molto dalle squadre che sono davanti: se tengono questo ritmo non possiamo farcela. Guardo alla difesa: prese 17 reti fino a oggi, non prendere gol è un altro motivo di soddisfazione. Dobbiamo cercare di continuare, non sarà facile ma vogliamo fare bene".

Il mercato di riparazione. "Come ho detto nel prepartita, abbiamo i nostri addetti ai lavori che stanno monitorando tutto, io penso alla mia squadra. Tevez? E' stata una battuta. La rosa dell'Inter è competitiva, certo c'è un gap alto tra chi ha vinto tutto e i giovani che stanno inserendosi e stanno crescendo tatticamente. Poi se ci sarà qualcosa da prendere sono convinto che il presidente non si tirerà indietro".

I motivi di soddisfazione dell'Inter. "Se andiamo ad analizzare bene la gara dobbiamo essere soddisfatti. Eravamo giustamente criticati perché calavamo nel secondo tempo. Abbiamo giocato contro una cosiddetta provinciale che sta facendo benissimo, gioca in venti metri, raddoppiando e triplicando. Qui pochissime squadre hanno trovato varchi. Solo con la Juve, oltre a noi, il Siena non è riuscito a far gol. Siamo riusciti a resare in partita dimostrando di stare bene fisicamente, riuscendo a trovare il varco giusto quando sembrava difficilissimo. Abbiamo fatto un grosso possesso palla, li abbiamo fatti stancare, ed essere noi a essere freddi nel finale mi rende felice".

Le variazioni a partita in corso. "Non abbiamo ancora la continuità che occorre per stare ai vertici e giocare ogni tre giorni. Castaignos quando gioca segna sempre, naturalmente però se gioca da attaccante puro. Quando ho tentato il tutto per tutto mettendo la squadra a rombo con Cambiasso dietro le due punti sapevo che Castaignos con Pazzini potevano creare i presupposti per qualcosa di positivo. Era difficilissimo sorprendere un Siena così, ci siamo riusciti".

La prestazione di Castaignos
. "Sono felice per Castaignos, perché le critiche e il peso di San Siro le aveva accusate. Può sembrare un Trezeguet, perché fa sempre le cose giuste al momento giusto. Ha i numeri, bisogna aspettarlo e dargli il tempo di giocare in un'Inter che gioca a memoria. A questi ragazzi chiedo di darci una grossa mano: a volte possono steccare l'apparizione ma bisogna saperli aspettare perché sono ragazzi in gamba".

La sostituzione di Zarate e Alvarez
. "Dovevamo saltare l'uomo e mettere palle gol per Pazzini, ci siamo riusciti solo una volta. Abbiamo speso molto, entrambi avevano fatto una buonissima partita in Turchia e quando ho visto che non potevano darmi quello che gli avevo chiesto ho pensato a mettere due uomini che potessero garantirmi la corsa. Milito da trequartista? Era il giocatore che poteva cucirmi il gioco tra i centrocampisti e le due punte e poteva poi venirmi a supporto degli attaccanti, tra i tre in campo era quello che poteva farlo meglio".

Soddisfatto anche Ranocchia a fine gara: "Questo campo porta bene all'Inter, speriamo da qui di riprenderci e rimontare i punti che ci mancano alla vetta. Anche contro il Cagliari abbiamo fatto una buona gara, sono risultati importanti per recuperare il tempo perso".

L'Inter risale la graduatoria
: "Sono tutti campioni, la fame di vittoria non manca mai. Con tanti giovani dall'estero è normale che ci sia bisogno di un po' di assestamento, ma proprio le ultime partite dicono che si stanno ambientando benissimo".
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio