Domenica, 20 settembre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Attenzione internazionale per Graziano da Chiusi

Bookmark and Share
Anders Winroth, docente di Yale, ne ha parlato in un convegno a Roma Tre
Prossimamente se ne parlerà in un congresso all’Università di Toronto


winroth-chiusi1Chiusi è al centro dell'attenzione internazionale per il suo grande giurista Graziano, iniziatore del diritto canonico medievale, insegnato e applicato ovunque in Europa grazie al papato a partire dal XII secolo: un docente di Yale, Anders Winroth, lo ha confermato anche in questi giorni, in un convegno a Roma Tre.

Winroth, professore svedese che ha avuto l'onore di ricevere una cattedra in una delle più prestigiose degli Stati uniti, dopo i convegni e libri degli anni passati può considerarsi  il massimo studioso del grande libro composto da Graziano, la Concordia dei canoni discordanti (detto comunente 'Decreto', per antonomasia), a interessarsi di Chiusi.

Anders Winroth è stato durante l'estate a Chiusi a incontrare l’avvocato Francesco Reali, animatore del Centro di studi su Graziano, il sindaco Stefano Scaramelli e l’assessore al Sistema Chiusipromozione Chiara Lanari, in previsione di future iniziative in collaborazione. In questo quadro il professor Winroth è stato anche a Siena per approfondire sui manoscritti della Bbilioteca degli Intronati l'ipotesi che Graziano fosse non solo originario di Chiusi ma anche un suo vescovo, fatto che lo collocherebbe nella gerarchie e nella storia ecclesiasiastica in modo peculiare.

winroth-chiusi4L'ipotesi, Winroth l'ha anche ripresa nel corso d'una brillante conferenza tenuta all'Università di Roma Tre per iniziativa del professor Mario Ascheri, docente di Storia del diritto medievale e moderno nell'università romana ormai da molti anni e ben noto per i suoi collegamenti internazionali. A Roma, Anders Winroth ha annunciato che parlerà appunto di questo nuovo aspetto della vita e dell'operosità di Graziano al grande Congresso internazionale di Storia del diritto canonico che si tiene ogni quattro anni e che è ora in programma per l'estate prossima presso l'Università di Toronto.

“Ci auguriamo– osserva l’assessore Chiara Lanari - che venga dedicata sempre più attenzione alla figura di Graziano da Chiusi, non solo da parte degli studiosi ma anche dai cittadini di Chiusi, Siena e del mondo. Una figura di questo rilevo, è da una parte motivo di orgoglio e dall'altra uno stimolo, pensando a un indotto turistico, economico e culturale.  Graziano può contribuire a veicolare il nome di Chiusi e la sua cultura, la sua storia, verso circuiti internazionali senza frontiere".

Nelle immagini il professor Winroth a Chiusi, con il sindaco Scaramelli, l'assessore Lanari e l'avvocato Reali
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio