Giovedì, 9 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
UNIVERSITA'

Riunione del Senato Accademico dell'Università di Siena: la comunicazione del Rettore sui principali punti trattati

Bookmark and Share
logouniversita2Si è svolta oggi, martedì 29 novembre, la seduta del Senato accademico dell'Università di Siena. Al termine il rettore Angelo Riccaboni ha indirizzato una nota alla Comunità accademica sui principali punti trattati.

Comunicazioni del Rettore

- Lo scorso 14 ottobre è stato sottoscritto il Protocollo di intesa tra la Regione Toscana, le università toscane e le scuole di alta formazione toscane per l’attivazione di tirocini e stage di qualità in Regione Toscana, già approvato dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione. La “Carta dei Tirocini e Stage di qualità in Regione Toscana”, allegata al Protocollo di intesa, ha subìto, in sede di stipula, integrazioni esplicative di natura formale e non sostanziale.

- Il professor Ciro Gennaro Corvese, docente della facoltà di Economia, è stato nominato delegato del rettore alle questioni inerenti alla valorizzazione del patrimonio immobiliare per il biennio accademico 2011/2013.

- Il professor Riccardo Basosi è stato nominato vice preside della facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali.

- Sono stati salutati i nuovi membri del Senato Accademico, rappresentanti delle 4 aree scientifiche: Proff. Baldari, Pinto, Bettalli e Montanaro.

- È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto sulle università in stato di difficoltà finanziaria.

- Non sono ancora pervenute le osservazioni del MIUR in merito al nuovo Statuto.


D
idattica

- Il Senato ha approvato l’istituzione e attivazione dei corsi di laurea magistrale interateneo per l’insegnamento nella scuola secondaria di primo grado. I corsi istituiti sono “Discipline musicali per l'insegnamento nella scuola secondaria di I grado” (in convenzione con l’Università di Pisa e con l’Università degli Studi di Firenze, che sarà sede amministrativa); Lingua inglese e seconda lingua straniera per l'insegnamento nella scuola secondaria di primo grado (in convenzione con l’Università di Pisa, che sarà sede amministrativa, l’Università degli Studi di Firenze e l’Università per stranieri di Siena); e Discipline letterarie, storiche e geografiche per l'insegnamento nella scuola secondaria di I grado (in convenzione con l’Università di Pisa, l’Università degli Studi di Firenze, che sarà sede amministrativa, e l’Università per stranieri di Siena).

- Il professor Murgia ha illustrato le procedure di adozione dei moduli di U-GOV didattica, che permetteranno la compilazione standardizzata della programmazione didattica e la verbalizzazione online degli esami. Quest'ultimo processo verrà sperimentato nelle facoltà di Ingegneria e Economia a partire dalla sessione di febbraio, per essere esteso a tutti i corsi di studio a partire dalle prime sessioni dell'anno accademico 2012/13.


Nucleo di Valutazione di Ateneo


- Il Nucleo di valutazione, avendo rilevato che circa la metà dei docenti non esprime né il proprio consenso né il proprio dissenso alla pubblicazione delle valutazioni della didattica da parte degli studenti, ha deliberato che a partire dell’anno accademico 2011/2012 tutte le valutazioni individuali saranno rese pubbliche con procedura automatica a meno che il singolo docente non esprima il proprio rifiuto alla pubblicazione, entro un congruo periodo di tempo dalla comunicazione dei risultati.


Dottorati di Ricerca


- Il Senato ha approvato la deroga al regolamento in materia di dottorato di ricerca consentendo l’avvio dei corsi dei dottorati di ricerca del XXVII ciclo entro il 1 febbraio 2012, per avere il tempo di acquisire tutti i finanziamenti autonomi necessari per poter garantire almeno 2 borse per ciascun corso.

- E’ stata deliberata, sulla base del confronto tra le linee di ricerca e l’analogia di denominazione o attività, la confluenza delle scuole di dottorato di ricerca attive nel periodo 2007/2011 nei dottorati di ricerca attivati per il triennio dottorale 2011/14, per la corretta prosecuzione delle attività.


Bilancio di Previsione Esercizio finanziario 2012 – Parere del Senato Accademico

- Il Senato Accademico ha motivato il proprio parere sul bilancio di previsione dell’Ateneo alla luce principalmente  delle scelte strategiche ad esso sottostanti,  e della loro coerenza sia con gli obiettivi del piano di risanamento dell’Ateneo sia  con l’esigenza di garantire,  nei limiti del possibile,  la qualità delle attività didattiche e scientifiche.

In base a tale criterio di valutazione, il Senato Accademico, pur sottolineando la gravità degli squilibri finanziari e di liquidità che l’Ateneo si troverà a fronteggiare nei prossimi mesi,  ha espresso parere favorevole al bilancio di previsione per il 2012, alla luce delle seguenti principali considerazioni:

a) Nonostante la prevista flessione del FFO,  il disavanzo di competenza registra una apprezzabile diminuzione,  grazie soprattutto alla riduzione delle spese correnti di personale nonché delle spese per servizi, in linea con quanto previsto nel piano di risanamento.

b) In questa ottica, si valuta positivamente anche  la prevista  riduzione delle spese per contratti e supplenze, coerente sia con le esigenze di sostenibilità e  di qualificazione della didattica sia con il maggior impegno dei docenti di ruolo.

c) Si ritiene apprezzabile che l’Ateneo abbia potuto ripristinare il finanziamento di borse di dottorato e si auspica che, in presenza di entrate specifiche, possano essere finanziati anche assegni di ricerca.

d) Si valuta positivamente l’aumento dello stanziamento complessivo per il diritto allo studio,  l’incremento delle borse Erasmus, in linea con la scelta strategica di incentivare l’internazionalizzazione,  nonché il mantenimento dello stanziamento  per il Sistema Bibliotecario di Ateneo.

Il Senato Accademico auspica che si chiariscano quanto prima le modalità di applicazione del decreto sul dissesto degli Atenei,  al fine di chiarire quali soluzioni  possa adottare l’Ateneo per fronteggiare la perdurante grave situazione di squilibrio finanziario.


Regolamenti di Ateneo

- Il Senato ha approvato le modifiche ai regolamenti didattici di alcuni corsi di laurea  e laurea magistrale.


Assegni di Ricerca


- Il Senato ha approvato le richieste dei dipartimenti per l’attivazione di 11 assegni di ricerca a valere su specifici progetti di ricerca dotati di propri finanziamenti o con risorse aggiuntive esterne al bilancio di Ateneo derivanti da programmi di ricerca comunque finanziati o con specifiche risorse derivanti da contratti o convenzioni.


Provvedimenti per il Personale


- Sono state nominate le commissioni per 4 procedure di valutazione comparativa per titoli, discussione pubblica e prova orale per il reclutamento di ricercatori a tempo determinato


Master universitari, Corsi di aggiornamento professionale, Corsi di formazione, Summer Schools, Corsi di perfezionamento


- Il Senato ha espresso parere favorevole all’istituzione dei corsi di formazione in “Accessibilità Universale e Progettazione per tutti”, “Accessibilità Universale: i Beni Culturali” e “Webjournalism - Le professioni digitali della comunicazione su internet” per l’anno accademico 2011/2012


Contratti e Convenzioni


- E’ stato approvato l’accordo tra Università degli Studi di Siena e l’azienda Ospedaliera Universitaria Senese in materia di “Medici in Formazione Specialistica”, che stabilisce le modalità applicative per lo svolgimento delle attività assistenziali dei laureati in Medicina e chirurgia iscritti alle scuole di specializzazione di area medico-sanitaria, funzionali alla progressiva acquisizione delle competenze previste dagli obiettivi formativi indicati negli ordinamenti didattici delle singole scuole.

- Il Senato ha espresso parere favorevole alla stipula della convenzione fra Regione Toscana e Università di Siena al fine disciplinare gli aspetti di attuazione, monitoraggio, rendicontazione e verifica dei risultati dei progetti di dottorato finanziati sul Programma Pegaso.

- Il Senato ha dato parere favorevole al Protocollo d’intesa tra l’Università di Siena e il Comitato Olimpico Nazionale Italiano Comitato Regionale della Toscana (CONI Toscana) per attività di collaborazione finalizzata ad una progettazione congiunta nel campo della formazione e della ricerca nell’ambito dello sport.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio