Venerdì, 25 settembre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
TOSCANA

Maltempo, in Toscana task force Enel di 500 uomini e 400 mezzi per fronteggiare l'emergenza neve

Bookmark and Share
La nevicata della notte e la violenza del vento hanno causato guasti e la caduta di piante ad alto fusto che hanno tranciato le linee elettriche in più punti
500 uomini e 400 mezzi speciali sul campo dalla notte


enel-tecnici-rete450Il “Piano Sicurezza” allestito da Enel nei giorni scorsi per fronteggiare l’emergenza neve sta consentendo di intervenire in tempo reale su tutti i guasti diffusi a macchia di leopardo sul territorio regionale.

La violenta nevicata, che nella nottata si è abbattuta sulla Toscana
, ha provocato la caduta di piante ad alto fusto che, sotto il peso della neve e in alcune zone anche a causa del fortissimo vento, hanno travolto e tranciato le linee elettriche di media e bassa tensione in più punti. Nel momento di maggiore criticità erano 150 le linee di media tensione fuori servizio.

Fin dalla notte sono sul campo 430 operativi e 70 tecnici
, comprensivi dei rinforzi giunti dall’Emilia Romagna, dal Lazio e dalle Marche oltre a Ditte esterne con uomini e mezzi. La Task Force toscana di Enel, coordinata dai Centri Operativi di Firenze e Livorno che individuano criticità in tempo reale e raccolgono segnalazioni, conta 432 mezzi ordinari, oltre a 70 tra mezzi speciali e gruppi elettrogeni.

Le aree più colpite sono le province di Pisa nelle aree di Calci e San Giuliano Terme, l’empolese, la Val di Cecina, Siena nella Val d’Orcia, la Val di Chiana, la Val di Nievole, la montagna pistoiese, le aree montane della Toscana e alcune zone della costa livornese, tutte interessate guasti a macchia di leopardo. Le squadre Enel intervengono guasto su guasto per ripristinare il servizio elettrico in ogni punto dell’articolato sistema elettrico toscano, che comprende 26.500 km di linee di media tensione, 57.881 km di bassa tensione, 150 impianti primari e 37.773 cabine secondarie.

Enel sta operando in coordinamento con la Protezione Civile
, risolutiva al fine della viabilità, le Prefetture, le Istituzioni e tutte le Autorità competenti. Non appena le condizioni meteorologiche lo consentiranno si alzerà in volo l’elicottero per un sopralluogo dei punti di maggiore criticità.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio