Venerdì, 3 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

Mister Sannino presenta Siena-Palermo: ''Sostegno ai ragazzi, giochiamo da Robur''

Bookmark and Share
giuseppesannino450Reduce da due sconfitte, il Siena aspetta domani il Palermo per tornare a muovere la propria classifica, anche se la situazione di infermeria e squalifiche certo non aiuta : ''Gazzi s'è rotto il naso, ma vediamo domani chi c'è. Non ci sono D'Agostino, Bolzoni, Calaiò, ma non è la prima volta e non ci siamo mai lamentati quando è successo'', ha detto Giuseppe Sannino nella presentazione della vigilia.

La visita del sindaco e dei tifosi
. ''Il sindaco ha fatto un gesto per esternare quello che pensa lui e quello che pensa la città. Siamo stati felici che sia venuto a far capire al gruppo cosa c'è a Siena nei confronti della squadra. Alla rifinitura sono venuti i ragazzi a farci capire quanto ci sono vicini. Ma noi dobbiamo andare avanti consapevoli che è il campo che ci deve far stare bene''.

L'ambiente da attendersi con il Palermo. ''L'unione di intenti, di quello che il tifoso senese si aspetta da questa squadra, penso sia sempre totale. Capisco il rammarico per i risultati di chi fa anche sacrifici per seguirci. Ma io devo andare oltre e far capire che soprattutto nei momenti di difficoltà c'è bisogno di stare insieme''.

Le esternazioni dopo il Catania. ''Se ho parlato mercoledì è perché vorrei che questi ragazzi fossero sostenuti, perché non vorrei che poi ci fosse paura di giocare. Poi se avessimo fatto un secondo tempo contro il Catania al pari del primo tempo, non avrei detto niente. Ho voluto anche aiutare i tifosi a capire il momento, ricordandosi di altri momenti per stare vicino ai ragazzi".

La partita col Palermo
. ''E' una squadra che ha dei valori. Ma in questo momento non voglio parlare del Palermo, voglio parlare del Siena. La mia è una squadra che si è esaltata contro grandi squadre, facendo punti quando non ci si aspettavano e non facendone contro Lecce e Catania, sorprendendo in alcune partite e bucandone altre''.

Le armi con cui affrontare il Palermo
. ''Non ci sono armi, dobbiamo giocare da Siena: con grande attenzione, collaborazione tra i ragazzi, con l'ardore con cui i ragazzi lavorano in allenamento. Sotto questo aspetto sono sereno perché vedo i ragazzi tutti i giorni, so cosa pensano e so cosa vogliono dare alla città. Il resto sono solo parole''.

L'alternanza dei risultati. ''Non c'è una ragione. Se deve esserci, è negli episodi. Ma non c'è nulla da scandagliare. Non riesco a dare una risposta perché la risposta la dà solo il campo, non racconto storie nè certo attenuanti. Gli episodi hanno deciso le ultime due partite, in cui non ho niente da dire ai ragazzi''.

La situazione di classifica
. ''Noi abbiamo 23 punti. Siamo appena fuori dalla zona pericolo, e questo non ci deve certo far sentire sicuri, ci deve dare forza per cercare di rimpinguare sempre la classifica ritoccando verso l'alto i nostri numeri. Ma chi ha la bacchetta magica per capire sul perché battiamo la Roma e perdiamo a Lecce ben venga. Io posso parlare coi ragazzi, vedere il fatto che contro il Lecce c'è stato un approccio importante e un finale da dimenticare, mentre col Catania siamo entrati in campo con timore e siamo usciti con grande furore. Ma non posso pensare al passato, penso al presente che è il Palermo''.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio