Sabato, 15 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

''Le carte parlano'', a Rapolano la mostra itinerante per la Giornata internazionale della donna

Bookmark and Share
lecarteparlano1Venerdì 2 marzo alle ore 17, nei locali delle Terme Antica Querciolaia di Rapolano Terme, si terrà l'inaugurazione della mostra itinerante dell’Associazione Archivio UDI della Provincia di Siena dal titolo: “Le carte parlano”.

La mostra è organizzata dal Comune di Rapolano Terme
Assessorato Alle Pari Opportunità, dall’Archivio UDI della Provincia di Siena e dal Comitato Soci Coop di Rapolano con il patrocinio delle Terme Antica Querciolaia e con la collaborazione delle donne di Rapolano Terme.

Questo il programma della serata
: alle 17 il saluto di Emiliano Spanu, sindaco di Rapolano, di Silvana Micheli, presidente delle Terme Antica Querciolaia e di Giuliana Marchi, coordinatrice del comitato Soci Coop. Alle 17,30 sarà presentata la mostra a cura dell’archivio UDI di Siena. A seguire, letture e testimonianze di donne e apertura ufficiale della mostra con visita guidata.

Spiega Tommasina Materozzi
, presidente dell’Associazione Archivio UDI della Provincia di Siena: “La mostra itinerante ‘Le carte parlano’ è stata presentata per la prima volta nel novembre 2009 ai Magazzini del Sale del Palazzo Comunale di Siena. L’archivio è nato nel 1987, cinque anni dopo la chiusura dell’UDI in qualità di Associazione Nazionale strutturata, anche se qualche circolo o comitato provinciale esisteva ancora in Italia. Questo ci ha consentito oggi di ricostruire una memoria storica che altrimenti sarebbe andata perduta e dimenticata. La mostra rappresenta una piccola parte del materiale che c’è nell’archivio il quale contiene 135.000 documenti. La cosa importante è che questi documenti possono essere visti in ogni parte del mondo perché sono informatizzati e quindi online e visibili sul sito www.archivioudisiena.it

lecarteparlano2Questa mostra itinerante – prosegue Tommasina Materozzi - è una miscellanea di foto e documenti che rappresentano simbolicamente la storia e le lotte condotte dalle donne dal 1944 fino al 1982. I temi fondamentali della mostra sono: il lavoro, i servizi, la pace, la solidarietà, la politica internazionale e tutti i diritti civili che riguardano le donne. Il significato della mostra sta nella volontà di ricostruire la memoria storica di una gloriosa Associazione come l’Unione delle Donne Italiane per riflettere sulla situazione attuale e offrire alle giovani generazioni la visione di una realtà a loro sconosciuta, indispensabile per progettare il futuro.”

Sostanzialmente la mostra si divide in quattro parti: “Le carte parlano dell’identità delle donne: un continuo divenire per essere se stesse”, “Le carte parlano delle passioni e dei valori delle donne: le sorgenti per cambiare il mondo”, “Le carte parlano del diritto ad esserci per le donne: l’impegno per trasformare la società”, “Le carte parlano di come lavorano le donne: quando liberazione fa rima con organizzazione”.

Sarà possibile inoltre visitare la mostra fino al 17 marzo dalle ore 15, 00 alle 18,00. L’evento è stato realizzato grazie al sostegno del comitato Soci Coop di Rapolano Terme.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio