Sabato, 24 agosto 2019
Banner
Banner
PROVINCIA

Colle di Val d'Elsa: un libro e una passeggiata sulla vecchia ferrovia, per valorizzare la sua storia

Bookmark and Share
Sabato 3 marzo a Colle di Val d’Elsa la presentazione del libro “L’epoca delle strade ferrate. Un treno per Colle: strada ferrata Poggibonsi-Colle Val d'Elsa nel 125° anno dalla sua costruzione 29 marzo 1885- 29 marzo 2010”
Domenica 4 marzo camminata-passeggiata sulla pista ciclo-turistica, con partenza da Poggibonsi, in occasione della 5° Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate


ferrovie_dimenticate450Due iniziative per ricordare e valorizzare la storia dell’ex tracciato ferroviario che univa Colle di Val d’Elsa a Poggibonsi, oggi trasformato in pista ciclo-turistica, opportunità di mobilità dolce per riscoprire la ricchezza paesaggistica e ambientale lungo gli oltre 7 km di percorso. Sono quelle in programma sabato 3 e domenica 4 marzo con il patrocinio dei due Comuni valdelsani.

Il primo appuntamento è per sabato 3 marzo alle ore 17.30 alla biblioteca comunale “Marcello Braccagni” di Colle di Val d’Elsa, in Via di Spugna, 78, con la presentazione del libro “L’epoca delle strade ferrate. Un treno per Colle: strada ferrata Poggibonsi-Colle Val d'Elsa nel 125° anno dalla sua costruzione 29 marzo 1885- 29 marzo 2010”, scritto da Luca Guerranti e Giuseppe Mantelli e curato dall'Associazione Storica Poggibonsese, A.Sto.P. con il patrocinio dei Comuni di Colle di Val d’Elsa e Poggibonsi. Il libro propone una ricerca storica sulla ferrovia che per decenni ha unito i due centri urbani più grandi della Valdelsa e della provincia di Siena e ne recupera la cronaca, le memorie storico-documentarie e iconografiche, i protagonisti della realizzazione, le curiosità, le spigolature e anche alcuni dettagli tecnici sul mestiere del manovratore. Nei mesi scorsi il vecchio tracciato è stato recuperato e trasformato in pista ciclo-turistica, grazie a un intervento divenuto il simbolo del Piuss “Città di Città AltaValdelsa”, il Piano integrato di sviluppo urbano sostenibile sostenuto dalla Regione Toscana per l’alta qualità progettuale e che sta permettendo interventi di riqualificazione urbana a Colle di Val d’Elsa e Poggibonsi. La ricerca storica contenuta nel volume ha contribuito anche al progetto della segnaletica inserita lungo il percorso ciclo-turistico, per valorizzare la memoria del percorso.

Domenica 4 marzo, invece, sarà la volta della camminata-passeggiata lungo il tracciato della “vecchia ferrovia” da Poggibonsi a Colle di Val d’Elsa, promossa in occasione della 5° Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate dal Comitato Regionale Toscana della F.I.E., Federazione italiana escursionismo; la Cooperativa sociale Colori; G.E.C.O., Gruppo escursionistico Colori organizzato di Castelfiorentino ed Empoli e progetto Turismonatura. L’appuntamento conta sul patrocinio dei Comuni di Colle di Val d’Elsa e Poggibonsi.

La Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate è promossa in tutta Italia da Co.Mo.Do., Confederazione mobilità dolce. L’obiettivo è quello di valorizzare il patrimonio storico dei vecchi tracciati ferroviari, gli interventi di recupero promossi in Italia per restituire alle comunità locali la fruibilità di questi percorsi, come nel caso della pista ciclo-turistica fra Colle di Val d’Elsa e Poggibonsi, oltre che di valorizzare il treno come vettore di mobilità dolce, rispettoso dell’ambiente, e come strumento di valorizzazione turistica del territorio.

Il programma. La camminata-passeggiata partirà alle ore 9.15 da Poggibonsi - dopo il ritrovo dei partecipanti presso il parcheggio del cimitero - e arriverà a Colle di Val d’Elsa attorno alle ore 12. Per coloro che preferiscono non percorrere nuovamente la pista ciclo-turistica a piedi per rientrare verso Poggibonsi, oltre a mezzi propri e autobus di linea. Per specifici casi di necessità, sarà presente un pulmino messo a disposizione dalla Confraternita di Misericordia di Poggibonsi.

La partecipazione all’iniziativa è gratuita e per ulteriori informazioni è possibile contattare anche la Federazione Italiana Escursionismo al numero 339-1561203. Il programma completo delle iniziative organizzate in tutta Italia in occasione della 5° Giornata delle ferrovie dimenticate, è disponibile sul sito http://www.ferroviedimenticate.it/eventi_2012.htm
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

archivio