Giovedì, 19 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

Il Comune di Siena nomina Massimo Vivi come esperto per il superamento delle barriere architettoniche

Bookmark and Share
L’architetto scelto su indicazione dell’Osservatorio per il superamento delle barriere architettoniche

barrierearchitettoniche400La nomina dell’esperto per il superamento delle barriere architettoniche; il convegno internazionale organizzato dal “Centro Siena - Toronto” e i lavori presso l’ex asilo Policarpo Bandini sono stati alcuni temi al centro della giunta comunale di oggi, mercoledì 29 febbraio. 

Nominato l’esperto per il superamento delle barriere architettoniche
La giunta comunale ha nominato Massimo Vivi come esperto in materia di superamento delle barriere architettoniche. Una figura prevista dal regolamento edilizio nell’ottica della semplificazione della procedura  e, al contempo, della salvaguardia dei diritti e degli interessi legati alle trasformazioni edilizie e urbanistiche. Vivi, nato a Siena il 19 dicembre del 1956, è stato scelto tra una rosa di nomi presentata dall’Osservatorio comunale per il superamento delle barriere architettoniche.

“Con La nomina dell’esperto sulle barriere architettoniche – afferma Paola Rosignoli, assessore all’urbanistica del Comune di Siena – prosegue il percorso per una città sempre più sostenibile ed accessibile. La professionalità e l’esperienza di Massimo Vivi, a cui vanno i migliori auguri di buon lavoro, sono la garanzia per poter avviare un lavoro efficace su un tema così delicato e importante per la qualità della vita della nostra città, di cui l’accessibilità rappresenta un elemento e un diritto fondamentale. La nomina di questa figura, che affiancherà il dirigente competente per la valutazione della trasformazioni urbanistiche ed edilizie inoltre, va nella direzione indicata dal nuovo regolamento edilizio, in cui si sottolinea la necessità di mettere in atto tutte quegli interventi urbanistici ed edilizie che possano portare al pieno rispetto della normativa sul superamento delle barriere architettoniche”.

Un convegno internazionale organizzato dalle Università di Siena e Toronto Promuovere gli scambi culturali, i progetti scientifici e di ricerca tra l’Università degli Studi di Siena e l’Università di Toronto. Sono questi, in estrema sintesi gli obiettivi del Centro Siena – Toronto che, venerdì 16 marzo organizza, presso la sede in Banchi di Sotto 81, un convegno dal titolo “Continuing to talk about the Canadian North in Siena”. L’incontro, dedicato alla storia e allo sviluppo del nord del Canada, sarà l’occasione per rinnovare il rapporto tra l’Università di Siena e quella di Toronto, che prosegue ormai dal 1972. Il Comune di Siena, come deliberato dalla giunta, patrocinerà l’evento collaborando ad alcuni aspetti organizzativi del convegno. 

Policarpo Bandini: riprendono i lavori nella ex scuola materna Via libera ai lavori di consolidamento del muro di sostegno del giardino della ex sede della scuola materna Policarpo Bandini, in via Giovanni Duprè. La giunta comunale ha approvato lo schema di convenzione con la Contrada Capitana dell’Onda, con il quale vengono definiti i ruoli di Comune e Contrada nell’intervento, ottimizzando l’utilizzo delle risorse impiegate. La contemporanea realizzazione dei lavori di competenza comunale e quelli nei locali concessi in uso alla Contrada dell’Onda, infatti, garantiranno un significativo abbattimento dei costi dei lavori di recupero della struttura, limitando, al contempo agli utenti e alla Contrada il “doppio disagio” derivante dallo svolgersi dei lavori in tempi successivi.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio