Domenica, 27 settembre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

Siena-Bologna, il commento di Pioli: ''Difficile contro una squadra organizzata''

Bookmark and Share
silviopioli450Stefano Pioli, allenatore del Bologna, si dice soddisfatto a fine partita dell'1-1 ottenuto dai rossoblù sul campo del Siena. ''Assolutamente sì - dice in conferenza stampa -. Era una partita difficile, complicata dal punto di vista tattico per entrambe le squadre, tutte e due brave a ricompattarsi bene e chiudere gli spazi. Abbiamo giocato contro una squadra ben organizzata. Dovevamo difendere meglio sulle palle inattive, che ci hanno creato qualche difficoltà, ma la reazione della squadra di mettercela tutta per recueprare lo svantaggio mi è parsa importante''.

I limiti della partita del Bologna. ''Potevamo fare sicuramente di più. Dovevamo senz'altro essere più veloci a muovere la palla ma molte delle nostre difficoltà sono dipese dall'abilità degli avversari a chiudere gli spazi e dalla scarsa velocità nostra a muovere la palla, abbiamo fraseggiato bene nella trequarti poi i passaggi sono stati sbagliati. Ma anche il Siena ha avuto su azione solo quel diagonale di Rossi nel primo tempo''.

Rimpianti per la partita giocata dal Bologna? ''Rimpianto per la gara di oggi no, credo che la partita sia stata interpretata in maniera molto intelligente dai giocatori: molto lucidi, con grande equilibrio. E' facile fare analisi da fuori, ma quando si gioca ogni tre giorni e ci sono in palio punti pesanti per gli obiettivi che devi raggiungere, non è scontato che arrivino chissà quali prestazioni. Dopo la Juve che ha fatto 12 punti, nelle ultime quattro partite c'era il Siena con nove: siamo stati in grado di tenere testa a una squadra in questo stato di forma''.

I problemi di formazione del Bologna in vista delle prossime partite. ''Perez ha avuto un trauma distorsivo alla caviglia da valutare. Muingayi credo che lo recupereremo. Taider secondo me ha fatto una buona partita, con dinamismo, aggressività, può essere più veloce a smistare il pallone. Kone non è un esterno puro ma ha le caratteristiche per poterlo diventare. Garics è tornato dopo due mesi non avendo recuperato al cento per cento''.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio