Venerdì, 15 novembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA

“Mencia d'Oro” consegnato agli ambasciatori di Asciano in Italia e nel mondo

Bookmark and Share
Sabato 28 aprile nella Chiesa di San Francesco la cerimonia voluta dall’amministrazione comunale
Sono 13 gli insigniti nella sezione Adulti tra cui il regista Marco Tullio Giordana, 16 invece i premiati nella sezione Studenti


menciadoro450Imprese, associazioni, aziende, nomi noti o semplici cittadini che con la loro opera quotidiana si sono fatti ambasciatori della cultura, della storia e delle tradizioni di Asciano diffondendoli in ogni parte del mondo. E’ stato consegnato il “Mencia d’Oro”, il premio dell’amministrazione comunale assegnato in una cerimonia ufficiale avvenuta all’interno della Chiesa di San Francesco sabato 28 aprile. Sono stati 13 gli insigniti nella sezione adulti e che hanno ricevuto il premio dal sindaco di Asciano Roberto Pianigiani: Bancasciano Credito Cooperativo per i 100 anni di attività; Lavanderia Senese per i 50 anni di attività; Isaldo Barbi artigiano del settore agricolo per i 50 anni di attività; Delio Barbi artigiano del settore agricolo per i 50 anni di attività; Giuseppe Mauceri vicequestorie vicario; Philippe Herrewegue direttore artistico dell’Accademia delle Crete Senesi; Franca Mariotti ex sindaco di Asciano; Marco Tullio Giordana regista e sceneggiatore; Giuseppe Baldesi da venti anni direttore della Filarmonica Giuseppe Verdi di Asciano; Elisa Ascani agronoma e curatrice di pubblicazioni per il Comune di Asciano; Associazione il Castello di Chiusure per 10 anni di "Chiusure in Piazza"; Serena Tola neurochirurgo; Fabrizio Coricelli economista.

Oltre ai 13 insigniti della sezione Adulti anche 16 premiati nella sezione Studenti.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio