Venerdì, 29 maggio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
EVENTI E SPETTACOLI

''Tre artisti senesi per Ettore'', la lirica con Cristina Ferri, Andrea Borghini e Francesca Lazzeroni

Bookmark and Share
Il 3 giugno un grande concerto lirico, promosso dall’Unione Corale, in ricordo dell’indimenticabile baritono, e concittadino, Ettore Bastianini

cristinaferri3_450vDomenica 3 giugno alle ore 17 nel Cortile del Podestà di Palazzo Pubblico si terrà il terzo appuntamento del ciclo per i festeggiamenti del novantesimo anniversario della nascita, a Siena,  di Ettore Bastianini, l’artista che è stato annoverato tra i più grandi baritoni mai esistiti. Un importante concerto lirico: “Tre artisti senesi per Ettore”, ad ingresso gratuito, con protagonista l'Unione Corale Senese, che proprio al famoso baritono ha recentemente intitolato il proprio nome.

L’iniziativa si colloca a conclusione della mostra dedicata al grande cantante senese, allestita al Teatro dei Rinnovati dal Comitato organizzatore, rappresentato dalla Vicepresidente Klara Mitsova, e ancora visitabile fino alla mattina del prossimo 3 giugno (visite guidate gratuite per i residenti, orario: alle 11,30 e 17, sabato 2 solo alle 11,30 e domenica 3 alle 11,30 e alle 16). Insieme al gruppo corale tre artisti senesi: il soprano Cristina Ferri, il baritono Andrea Borghini e il direttore del coro Francesca Lazzeroni, mezzosoprano e compositrice di musica vocale. Al pianoforte Elina Yanchenko.

Un omaggio tutto all’insegna della senesità per un concittadino che, con la sua voce, ha portato Siena nel mondo, dove è tutt’ora ricordato.  Un cancro alla faringe lo porterà alla morte. Era il 25 gennaio del 1967, aveva solo 45 anni, ma il contributo che ha dato e lasciato alla lirica è immenso. La sua arte e il ricordo della sua personalità resteranno per sempre.

Il pomeriggio dedicato alla lirica inizierà con il brano d’apertura del Nabucco “Gli arredi festivi” e proseguirà con le più belle pagine di musica classica, tra le quali una selezione dal Macbeht dove l’aria del soprano “Vieni t’affretta” con la difficile cabaletta “Or tutti sorgete…”, sarà contornata da bellissimi brani come “Patria oppressa” e la vorticosa energia del coro femminile delle streghe.

andreaborghini450vIl soprano Cristina Ferri, mirabile interprete dei ruoli verdiani, tanto amati da Bastianini, duetterà con Andrea Borghini, sulle pagine de La Traviata, alla quale si aggiungerà il coro con l’allegria delle Zingarelle e Mattadori. A seguire  la sezione maschile del coro eseguirà “Il brindisi” tratto da  Ernani, mentre il soprano darà la voce a “La vergine degli angeli”: un’area di mistica bellezza.

Come nella migliore tradizione dei concerti lirici
saranno eseguiti anche altri pezzi d’opera, scelti dalla produzione dei più bravi compositori del belcanto italiano dell’Ottocento: Bellini e Donizetti, con “La sonnambula” e “I puritani”. Concluderà il brano della Maria Stuarda di Donizetti con il soprano Cristina Ferri e il coro. 

Cristina Ferri, soprano, appena ventunenne ha debuttato Suzel  ne L’amico Fritz (Suzel) al Valli di Reggio Emilia, con l’Orchestra Toscanini, e da lì innumerevoli sono stati i ruoli interpretati: Violetta in Traviata, Mimì ne La Bohème, Liù in Turandot, Eugenia ne Il filosofo di campagna, Donna Anna e Donna Elvira in due diverse rappresentazioni del Don Giovanni, la Contessa ne Le nozze di Figaro, Leonora ne Il trovatore, Nedda in Pagliacci, Magda ne La rondine, Lauretta in Gianni Schicchi, Emmy nel Dear vampyr, Hanna Glavary ne La vedova allegra, Belinda nel Dido and Aeneas, Leonora ne L’Oberto Conte di S. Bonifacio. Ha vinto numerosi concorsi lirici, e  ha cantato nei più importanti teatri nazionali, tra i quali a Venezia, Roma, Firenze, Parma, Genova, Modena, Pavia, Bologna, Cremona, Taormina, e in diversi Paesi: Spagna, Francia,  Albania, Russia, Lettonia, Croazia, Slovenia. Diretta da illustri bacchette: Roberto Abbado, Julian Kovatchev, Paolo Arrivaben, Massimo de Bernard, Christopher Franklin. E cantato con nomi del calibro di: Andrea Bocelli, Silvano Carroli, Lando Bartolini, Saimir Pirgu, Giovanna Casella, Carlo Bergonzi, Angela Gheorghiu, Rolando Panerai, Inva Mula, Rodion Pogossov, Roberto Aronica, Giuseppe Filianoti,  Fabio Armiliato. Tra i prossimi impegni la Bohème di Puccini in Slovacchia e Leonora dal Trovatore di Verdi.

Andrea Borghini, giovane baritono emergente, che si è distinto in concorsi internazionali di canto, vincendo nel maggio 2012  il primo premio assoluto al VII Concorso lirico internazionale “Giulio Neri” a Torrita di Siena. Ha partecipato a produzioni liriche di rilievo, cimentandosi in alcuni ruoli interpretati anche dal nostro grande Ettore Bastianini, come Marcello in Bohème,  Germont di Traviata, Figaro del Barbiere di Rossini. Nel 2011 è stato Biterolf nell'opera Tannhäuser di R. Wagner presso il Tiroler Festspiele ERL 2011 e a Verona come Cover per il ruolo di Ford nel Falstaff. Il 4 gennaio 2012 su RAI 1 ha riscosso un grandissimo successo nella trasmissione "Mettiamoci all'opera" raggiungendo la finale della gara e cantando, tra l'altro, l'aria di Figaro. Dal settembre 2012 farà parte della Staatsoper di Monaco di Baviera.

francescalazzeroni450Francesca Lazzeroni, mezzosoprano, compositrice di musica vocale e direttore di coro; diplomata presso il Conservatorio "L. Cherubini" di Firenze, ancora giovanissima, si è poi perfezionata presso la prestigiosa Accademia Musicale Chigiana, ottenendo il Diploma di Merito; vincitrice di tre concorsi di canto internazionali, ha cantato con orchestre italiane e straniere, come, tra le altre, l'Orchestra da Camera Fiorentina e i Trondheim Junior Soloist (Norvegia) e con solisti di fama mondiale, come Daniele Damiano, primo Fagotto dei Berliner Philarmoniker. Da quattro anni è il direttore stabile dell'Unione Corale Senese Ettore Bastianini; dirige inoltre formazioni corali che vanno dai 20 ai 90 elementi, con un repertorio che spazia dalla polifonia rinascimentale all'Opera Lirica contemporanea, collaborando con gruppi corali e orchestrali italiani e stranieri. Insieme a Klara Mitsova è curatrice del progetto " Bastianini, Siena per un Grande senese".

Elina Yanchenko, preziosa collaboratrice dell'Unione Corale Senese già dal 2007; nata a Kiev in Ucraina, si è laureata presso l'Accademia Nazionale di Musica P.J. Cajkovskij ed ha frequentato il corso superiore di interpretazione pianistica " S. Rachmaninov" a Tambov (Russia). E' stata premiata con numerosi riconoscimenti, tra cui la borsa di studio " V. Kossenko", il I Premio nel concorso nazionale pianistico per insegnanti delle scuole musicali in Ucraina, il Diploma d'Onore della VIII edizione del Torneo Internazionale di Musica della città di  Bologna, il riconoscimento della I categoria di maestro concertatore e di insegnante di musica. Ha svolto attività concertistica, oltre che in Italia, a Kiev, San Pietroburgo, Kaunas, Chmelnitsky ed altre città dell'ex Unione Sovietica.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio