Mercoledì, 26 giugno 2019
Banner
Banner
TOSCANA

Su biometeo.it previsioni biometeorologiche e consigli per difendersi dal caldo

Bookmark and Share
caldoafoso-fontana450Le previsioni climatiche zona per zona, i possibili effetti del clima sulla salute, in particolare sui soggetti più a rischio, e i consigli per difendersi dal caldo. Sono disponibili, per tutti i cittadini, all’indirizzo internet www.biometeo.it.

Anche per quest’anno, la Regione si avvale del progetto Meteo Salute, messo a punto dal Laboratorio del Centro Interdipartimentale di Bioclimatologia dell’Università di Firenze, che quotidianamente informa sulle previsioni climatiche nelle varie aree della Toscana. Il Laboratorio trasmette ogni giorno l’allerta meteo ai referenti per la Sorveglianza attiva delle 34 zone distretto, per programmare al meglio l’assistenza, sia sul territorio che negli ospedali.

Sul sito sono indicate, per tutte le città capoluogo della Toscana, le temperature percepite, le condizioni di disagio termico previste nei vari momenti della giornata (mattino, pomeriggio, sera), suggerimenti su come vestirsi. Sono disponibili anche previsioni a tre giorni.

Sul sito anche un dettagliato elenco di comportamenti per affrontare il gran caldo:

- evitare, se possibile, di uscire o fare attività fisica nelle ore più calde della giornata (usualmente fra le ore 12 e le 17)
- evitare l’esposizione prolungata al sole
- aumentare l’assunzione di bevande non alcoliche (almeno un litro e mezzo, da aumentare nel caso si svolga attività fisica). Gli anziani dovrebbero bere anche in assenza di stimolo della sete
- mangiare molta frutta e verdura
- fare una buona colazione e pasti leggeri, soprattutto a pranzo
- usare vestiti leggeri di colori chiari, non aderenti e di fibre naturali
- fare bagni o docce con acqua tiepida
- trascorrere più tempo in ambienti con aria condizionata, in particolare le persone anziane
- in casa, tenere le finestre aperte soltanto durante la notte e di giorno coprirle con tende; usare ventilatori soltanto per far circolare l’aria (non indirizzarli direttamente sul corpo)
- non assumere integratori di sali minerali senza consultare il proprio medico (in particolare nel caso di soggetti affetti da patologie croniche o acute e/o che assumono farmaci poichè potrebbero esservi interazioni sia con la patologia e che con i farmaci assunti)
- non lasciare incustoditi i bambini sotto i 5 anni, soprattutto in auto e dare loro da bere frequentemente
- in caso di ondate di calore, anziani, disabili, allettati, malati cronici e con malattie mentali devono essere controllati più frequentemente
- chi è affetto da patologie croniche con assunzione continua di farmaci, consultare il proprio medico di famiglia per conoscere eventuali m- odifiche da apportare alla terapia
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

Tg Canale3 Tv lunedì 24 giugno

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

archivio