Martedì, 21 maggio 2019
Banner
Banner
EVENTI E SPETTACOLI

Un bilancio sorprendente per il 37° Cantiere Internazionale d'Arte

Bookmark and Share
Montepulciano saluta con un bagno di folla il Concerto di Chiusura
Il Sindaco Rossi: “Un programma eccellente con poche risorse”

cantiere2012-piazzagrandeconcerto450Nell’anno della crisi, il Cantiere Internazionale d’Arte chiude l’edizione numero 37 con un bilancio che va ben oltre le previsioni, come sottolinea il Sindaco Andrea Rossi. L’epilogo del Cantiere ispirato al fuoco ha infiammato Piazza Grande, gremita come non accadeva da tempo per un Concerto di Chiusura che ha utilizzato anche le campane del Duomo e innescato uno spettacolo pirotecnico. Il direttore musicale della manifestazione, il tedesco Roland Böer, ha guidato l’orchestra del Royal Northern College of Music di Manchester e le bande del territorio per un evento conclusivo che registra un aumento record degli incassi: più 45% rispetto alla serata finale del 2011.

Il Cantiere si era aperto il 19 luglio con l’impegno civico: l’anteprima nazionale di Novantadue – Falcone e Borsellino, 20 anni dopo firmata da Claudio Fava, per la regia Marcello Cotugno è una pièce che ha commosso il pubblico in Fortezza, proiettando Montepulciano sulla ribalta nazionale, nel ventennale di Via D’Amelio.

Riscontro particolarmente positivo anche per la favola in musica “Brimborium!”, commissionata dal Cantiere a Mauro Montalbetti, su libretto di Francesco Peri con la regia del berlinese Robert Nemack. Un progetto in pieno stile Cantiere, eseguito in prima assoluta dall’Orchestra Poliziana, con la  direzione di Luciano Garosi; l’inserimento delle voci bianche ha divertito adulti e bambini nelle tre repliche in programma, al punto che dalla media ponderata sulle singole serate risulta un aumento del 15% degli spettatori rispetto alle due opere liriche prodotte lo scorso anno.

RolandBoer2012_3_450Particolarmente fertile la collaborazione con l’Accademia SantaGiulia di Brescia e con Area Bianca: una nuova sinergia risultata determinante anche per il nuovo spettacolo di Carlo Pasquini che ha firmato la regia de “La bottega del caffè”: la commedia di Goldoni ha  confermato l’appeal dei collettivi teatrali per il pubblico poliziano che ha affollato il Teatro Poliziano in entrambe le repliche.

Ad esprimere la sua soddisfazione è il Sindaco di Montepulciano, Andrea Rossi:  “Un bilancio migliore delle previsioni dimostra l’efficacia dell’integrazione tra il Cantiere e il territorio che era il nostro primo obiettivo. Partiti benissimo con l’omaggio ai giudici antimafia, abbiamo vinto la scommessa Brimborium!, per poi chiudere con un concerto sorprendente: devo complimentarmi con la Fondazione Cantiere, le sua nuova presidente Sonia Mazzini, i consigli di gestione e di indirizzo, il nuovo direttore artistico Vincent Monteil e il nostro Roland Böer che con minori risorse sono riusciti a proporre un programma di livello qualitativo eccellente.” Quanto alle prospettive economiche, il sindaco non diffonde illusioni: “Le condizioni non sono certo migliorate quindi dobbiamo mantenere la qualità con poche risorse ed investire nell’istituto di musica per veder crescere il territorio.”

cantiere2012-piazzagrandechiusura650
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio