Domenica, 22 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
ARTE E CULTURA

Milc protagonista della ''Settimana della Comunicazione'' con il libro ''Mad in Italy''

Bookmark and Share
Il volume nato dal progetto dell'agenzia senese sarà presentato lunedì 1 ottobre a Milano da Giampiero Cito e Antonio Paolo
Il testo raccoglie 15 semplici consigli e molte esperienze per chi non si arrende al declino del made in Italy

MadInItaly_LibroL’agenzia di comunicazione senese Milc partecipa alla terza edizione della Settimana della Comunicazione di Milano, il più grande appuntamento italiano dedicato alla comunicazione che riunisce in 7 giorni cittadini, imprese e professionisti del settore con oltre 100 eventi in calendario aperti e gratuiti, presentando l’ultima fatica letteraria di Giampiero Cito e Antonio Paolo, rispettivamente direttore creativo e strategic planner di Milc.

Lunedì 1 ottobre, alle ore 17, presso la sede dell' Associazione Italiana Pubblicitari Professionisti e in collaborazione con Mediaconsultant, in via Salaino 7 a Milano, si terrà la presentazione del libro "Mad in Italy. Quindi consigli per fare business in Italia. Nonostante l'Italia". Il testo, edito da Rizzoli, raccoglie 15 semplici consigli e molte esperienze per chi non si arrende al declino del made in Italy, ed è convinto di poter realizzare un’idea vincente nel nostro Paese, “nonostante” l’Italia.

Scritto da Giampiero Cito e Antonio Paolo, dell’agenzia di comunicazione Milc, il volume è una vera e propria dichiarazione d’amore nei confronti di un Paese geniale e complicato, come l’Italia. Un vademecum che raccoglie le storie di successo di alcune imprese italiane: da Ferrino a Paluani, da Acqua Sant’Anna a Grom, per valorizzare il coraggio di quegli imprenditori italiani che hanno scelto il nostro Paese per realizzare la propria idea d’impresa di successo.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio