Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
SIENA

''Il ruolo di Siena'', un appello alla Regione Toscana per Siena capoluogo

Bookmark and Share
buongoverno450"Ritenuto che la scelta di riorganizzare l'amministrazione territoriale come richiesto dalla legge nazionale, con la costituzione di 'aree vaste' secondo la proposta del Presidente della Regione Toscana, risponda non solo a plausibili esigenze di risparmio e razionalizzazione sempre più avvertite dai cittadini;

sottolineato quindi che nessuna riforma che incida sull'identità dei territori possa essere feconda e duratura se non rispettosa delle tradizioni culturali radicate nella storia e le loro specificità;

rilevato che la città di Siena ha rivestito per secoli un ruolo primario su ogni altro centro nella Toscana meridionale come polo politico-amministrativo, artistico, universitario e di produzione culturale;

ritenuto che la soppressione del capoluogo provinciale nella città di Siena sia una ipotesi affrettata e rispondente a criteri puramente quantitativi, peraltro incompleti e non significativi;

CHIEDIAMO

che la Regione Toscana adotti tutte le iniziative necessarie per impedire questo provvedimento contrario alla vocazione storica della città e per assicurare comunque a Siena la continuità di centro delle decisioni e dei servizi culturali tradizionali.


Invitano ad aderire a questo appello alla Regione Toscana


Paolo Neri
già Prof. Ordinario di Chimica Biologica nella Facoltà di Medicina Università di Siena, fondatore del Centro Ricerche Sclavo, del Dipartimento di Biologia Molecolare e del corso di laurea in Biotecnologia dell’Università di Siena, già Direttore del Consorzio Siena Ricerche, della Philogen spa.,

Duccio Balestracci
Prof. Ordinario di Storia Medievale - Direttore del Dipartimento di Storia Università di Siena

Bernardina Sani
già Prof. Ordinario di storia dell'arte moderna Università di Siena

Piero Sartogo e Nathalie Grenon
SARTOGO ARCHITETTI ASSOCIATI

Alessandro Dani
Dott. Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Dipartimento di Giurisprudenza

Cristina Piersimoni
Dott. Storico dell’arte, Siena

Simonetta Losi
Dott. Collaboratore Esperto Linguistico, Giornalista

Patrizia Turrini
Dott.ssa Funzionario dell’Archivio di Stato di Siena

Luigi Di Corato
Dott. Direttore generale Fondazione Musei Senesi

Giovanni Minnucci
Prof. Ordinario di Storia del diritto medievale e moderno, Università di Siena

Simone Bachini
Dott. biologo molecolare, produttore cinematografico, membro dell'Accademia del Cinema - Premi David di Donatello, membro dell'European Film Academy

Paolo Mazzini
Architetto, Deputato Fondazione Monte dei Paschi di Siena

Luca Capacci
Architetto, Siena

Giovanni Fontana Antonelli
Architetto e Urbanista, Funzionario UNESCO / Centro del Patrimonio Mondiale e Ufficio di Ramallah - Premio Gubbio 1996, Premio Melina Mercouri per la salvaguardia dei paesaggi culturali 2011

Angela Cingottini
Docente di Lingua italiana, Università per Stranieri di Siena

Cecilia Papi
Prof. Docente di Lingua italiana, Università per Stranieri di Siena

Giovanni Mazzini
Dott. Storico e Archivista, Siena

Mario Mastropietro
Architetto, editore, direttore della rivista Exporre, Presidente IDEA Associazione Italiana Exhibition Designers, Condirettore del Master In Exhibition Design del Politecnico di Milano

John J. Marciari
Ph. D. Curator of European Art | Head of Provenance Research, San Diego Museum of Art, studioso di arte senese

Dora Sallay
Dott. Szépmüvészeti Muzeum, Budapest: studiosa d'arte senese

Suzanne Boorsch
Dott. The Robert L. Solley Curator of Prints, Drawings, and Photographs, Yale University Art Gallery, studiosa d'arte senese

Marco Ciampolini
Prof. Accademia di Belle Arti, Carrara

Mario Ascheri
Avv. Prof. Facoltà di Giurisprudenza, Università Roma 3, Mangia d’Oro 2003, pubblicista e storico di Siena

Augusto Mazzini
Architetto, già Docente a Siena,  Firenze e Ferrara, Mangia d'Oro 2007
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio