Martedì, 22 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
EVENTI E SPETTACOLI

Accorsi, Celestini e Paganini al Teatro Mascagni di Chiusi

Bookmark and Share
Dal 3 novembre al 14 aprile la stagione teatrale organizzata dalla Fondazione Orizzonti d’Arte. In scena il meglio di teatro e danza made in Italy
Dal 2 al 20 ottobre via alla campagna per i nuovi abbonamenti, fino al 1 ottobre prelazione per i vecchi abbonati. Dal 21 ottobre in vendita anche i biglietti per i singoli spettacoli

teatromascagni-stagione2012“Stravizia, osa, pecca”. E’ lo slogan della stagione teatrale 2012/2013 che porterà al Teatro Mascagni di Chiusi attori, registi e ballerini tutti italiani di fama internazionale come Stefano Accorsi, Simona Marchini, Ascanio Celestini, Isabella Ragonese, Raffaele Paganini.

Calendario della stagione. La Fondazione Orizzonti d’Arte e il Comune di Chiusi presentano la nuova stagione che partirà il 3 novembre e si concluderà il 14 aprile. Ad inaugurare gli spettacoli saranno Raffaele Paganini e la sua Compagnia con Samuel Peron, Vicky Martin e Agnese Junkure che si esibiranno in “Unica Passione”. Mercoledì 5 dicembre sarà Stefano Accorsi a portare in scena “Furioso Orlando”, interpretando il ruolo di un cavaliere moderno che “monologando, narrando, melologando, digressionando, le rime ottave del grande poeta” declinerà i temi dell’amore. Ad aprire il nuovo anno sarà, il 25 gennaio, Silvia Frasson, attrice chiusina con “In nome del popolo italiano”, deposizione strampalata di un “romanesco” manesco che illustra a un maresciallo dei carabinieri come si trasforma un matrimonio in un funerale, con annessa testimonianza della sposa in quanto persona disinformata dei fatti (e di tutto il resto). Sabato 16 febbraio calcherà le scene Simona Marchini, diretta da Gigi Proietti, in “La Mostra”, spettacolo che si propone di ridere e di far ridere del tempo presente, dello stato dell’Arte e degli artisti italiani. One man show poi con Ascanio Celestini che il 2 marzo immaginerà di dar corpo e voce ad alcuni aspiranti tiranni, che fanno di tutto per ingraziarsi la benevolenza dei sudditi nello spettacolo “Discorsi alla nazione”. Il gran finale della stagione teatrale è affidato a Isabella Ragonese che in “Taking care of baby” interpreterà una Medea contemporanea che, sulle musiche dei Subsonica, si interroga e interroga il pubblico sui motivi che l’hanno portata a compiere un gesto tanto eclatante come l’assassinio dei suoi due bambini. Tutti gli spettacoli sono in programma alle 21,15.

Abbonamenti e biglietti. Fino al 1 ottobre la priorità di prenotazione è riservata ai vecchi abbonati, mentre dal 2 e fino al 20 ottobre parte la campagna per la vendita dei nuovi abbonamenti. Dal 21 ottobre sarà possibile acquistare i biglietti per i singoli spettacoli anche online sul sito www.ciaotickets.com.

La Fondazione. Nata lo scorso maggio a Chiusi, la Fondazione Orizzonti d’Arte si propone di ottimizzare le risorse promuovendo l’integrazione di finanziamenti pubblici e privati per valorizzare il patrimonio culturale ed artistico del territorio. Tra le sue finalità anche l’organizzazione di eventi attraverso la valorizzazione e l’incremento di nuove esperienze e di professionalità in campo culturale e artistico; l’implemento nel territorio di Chiusi lo scambio di rapporti artistici, culturalmente diversi per appartenenza nazionale, formazione, esperienza professionale in uno spazio aperto destinato alla creatività e alla pubblica fruizione. A guidare la Fondazione il presidente Giovanna Rossi.

Per info, programma completo della stagione teatrale e prenotazioni: 0578 226273 – 0578 20473 info@fondazioneorizzonti.it
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio