Mercoledì, 23 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Poggibonsi, ok alle verifiche di bilancio e alla conferma dei servizi sociali alla FTSA

Bookmark and Share
Decisioni del Consiglio Comunale di venerdì 28 settembre
Coccheri: “Equilibri rispettati e continuità nelle politiche di area”

palazzocomunale450_comuneVerifiche di bilancio approvate, aliquote Imu invariate e sì all’affidamento dei servizi sociali alla Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa fino al 2017. Questi i principali punti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale che si è svolto ieri, 28 settembre.

“In questi mesi – ha detto il Sindaco Lucia Coccheri parlando delle verifiche di bilancio – il nostro Comune ha dovuto subire, con l’attività in corso, tagli ulteriori di 600mila euro, 163mila per effetto della Spending Review e 437mila euro come taglio del fondo di riequilibrio sull’IMU da parte del Governo. In questo contesto complesso siamo riusciti a mantenere gli equilibri grazie ad operazioni virtuose messe in atto fin dalla fase previsionale, come l’estinzione dei mutui, e senza intaccare i servizi sociali, educativi e socio educativi. Ma crescono problemi, incertezze e difficoltà su tanti settori come quello delle opere pubbliche fortemente penalizzato dal Patto di Stabilità e dalla mancanza di risorse sia pubbliche che private. Inoltre, con 600mila euro in meno sulla spesa corrente, a bilancio già approvato, non è stato possibile ritoccare le entrate e diminuire le aliquote Imu come avevamo pensato di fare a maggio”. Il punto all’ordine del giorno “Bilancio di Previsione 2012, Bilancio Pluriennale 2012-2014, relazione previsionale e programmatica 2012-2014, variazioni e storni di fondi, verifica dello stato di attuazione dei programmi e presa d’atto d’insussistenza adozione riequilibrio al Bilancio di previsione 2012”, è stato approvato con i voti positivi del Partito Democratico e dell’Italia del Valori e con i voti negativi del Popolo della Libertà, dei Riformisti Liberali e di Rifondazione Comunisti Italiani. Stessa votazione anche per  “aliquote e detrazioni IMU per quanto riguarda il 2012”.

Per quanto riguarda l’affidamento dei servizi sociali alla FTSA fino al 31 dicembre 2017, questa decisione è stata approvata con i voti positivi di Pd, Idv e Rci e con l’astensione di Pdl e Rl. “Come Comuni – ha detto il Sindaco - abbiamo fatto una scelta di continuità e deciso di confermare l’affidamento alla Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa, che è lo strumento operativo in tutta la Valdelsa per la gestione dei servizi sociali. Purtroppo la confusione normativa del nostro paese, oltre che l’assenza di risorse, mette a rischio talvolta anche servizi delicati e strategici  per i cittadini come gli stessi servizi sociali. In questo ultimo anno infatti l’attuale assetto organizzativo di questi servizi, costruito negli anni da tutto il territorio, è stato messo a rischio da una norma del decreto legislativo 138 che adesso è stata cancellata dalla Suprema Corte. Oggi, in un quadro normativo che resta confuso anche per quanto riguarda le Società della Salute, abbiamo ritenuto necessario e indifferibile confermare l’affidamento diretto dei servizi sociali per dare continuità e stabilità alla loro gestione integrata attraverso la Fondazione. In questo modo intendiamo proseguire il percorso avviato a livello di area con i Comuni che continueranno a governare direttamente, attraverso il proprio strumento operativo, la programmazione e la gestione di questi servizi”.

Un minuto di silenzio per Pieluigi Vigna. Il Consiglio Comunale ha commemorato con un minuto di silenzio la notizia delle scomparsa dell’ex procuratore nazionale antimafia, giunta mentre l’assise era in corso. “E’ scomparsa una persona – hanno detto il Sindaco Lucia Coccheri e il presidente del Consiglio Fabio Petri – che rappresenta un simbolo della lotta alla mafia. Un testimone profondo della nostra società, che ha combattuto in silenzio ma sempre in prima linea e che ha dato molto al suo paese e a tutti noi. Lo ricordiamo anche per essere stato a Poggibonsi a condividere con la nostra comunità la propria esperienza e la propria forza”.

Il consiglio di ieri si è aperto con il ricordo da parte del Sindaco del ‘maestro’ e onorevole Martino Bardotti, cittadino poggibonsese scomparso nell’agosto scorso. “Lo abbiamo – ha detto il Sindaco - già ricordato pubblicamente ma questo è il primo Consiglio Comunale che facciamo dopo la sua scomparsa e credo sia doveroso ricordarlo in forma ufficiale in questa sede che è il luogo simbolo della politica cittadina, proprio quella politica che è stata l'impegno di una vita di Martino Bardotti. Una vita  dedicata alla collettività ed al progresso sociale ed economico della nostra provincia. . Figure come quella di Martino Bardotti devono essere ricordare nella vita vissuta di tutti i giorni e ritengo sia importante individuare insieme, in sede di Consiglio Comunale, quale possa essere il migliore strumento per fissare la sua vita nella memoria della nostra città”.

Il Sindaco nelle sue comunicazioni ha aggiornato il Consiglio sulla vicenda della tettoia che l’ha personalmente interessata. “Come avevo preannunciato in Consiglio lo scorso 30 luglio – ha detto - ho provveduto a demolire la tettoia-baracca in legno, già presente sul terreno di cui sono comproprietaria all’atto di acquisto, proprio perché come Sindaco non intendevo creare difficoltà agli uffici. Aldilà delle strumentalizzazioni possibili, rivendico correttezza e trasparenza fin dalla fase iniziale, quando io ho chiesto formalmente che i controlli sull’esposto giunto in Comune venissero fatti immediatamente. Si è avviata dunque la fase istruttoria di cui ho informato il Consiglio e che è stata oggetto della pubblicazione all’Albo on-line, anche questa effettuata in totale correttezza e trasparenza”.

Fra le altre comunicazioni il Sindaco ha annunciato che lunedì 1 ottobre si svolgerà a Poggibonsi una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e Sicurezza Pubblica. “La riunione  - ha detto al Consiglio Comunale – sarà  presieduta dal Prefetto Renato Saccone che verrà anche in visita ufficiale alla città per incontrare il Sindaco, la Giunta e i capigruppo consiliari” .
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio