Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
SALUTE E BENESSERE

Regione Toscana, Simoncini: ''Sosterremo le iniziative per garantire futuro e occupazione al settore farmaceutico''

Bookmark and Share
farmaci450La Regione Toscana è disponibile a concordare con Farmindustria e con le Organizzazioni sindacali iniziative e proposte a sostegno dell’occupazione e del futuro del settore farmaceutico e ad aprire un confronto, sulla questione, anche con il Governo nazionale. E’ questo il senso del messaggio che l’assessore alle attività produttive, Gianfranco Simoncini, ha inviato al presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi, in vista del convegno di Roma del 2 ottobre, cui l’assessore toscano non potrà partecipare per impegni presi precedentemente.

“Condivido – scrive ancora Simoncini – la preoccupazione di Farmindustria e sindacati per il rischio che il settore farmaceutico possa entrare in crisi per l’entrata in vigore di norme che di fatto penalizzano la farmaceutica italiana rispetto ai prodotti esteri. C’è un patrimonio di competenze scientifiche, intellettuali, di ricerca, che ha proprio in Toscana uno dei suoi poli fondamentali, che deve essere salvaguardato e valorizzato”.

“E’ con questa convinzione – conclude Simoncini la sua lettera a Scaccabarozzi – che l’amministrazione regionale sarà presente all’incontro promosso dalla Menarini il prossimo 1 ottobre per presentare le difficoltà che i recenti provvedimenti sui farmaci generici rischiano di determinare per l’azienda fiorentina”.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio