Venerdì, 15 novembre 2019
Banner
Banner
AMBIENTE ED ENERGIA

Al via la campagna sulla sicurezza promossa da Estra

Bookmark and Share
estra-campagnagas-mezzi450“Essere sicuri con il gas, dipende anche da te”: Estra fa partire la campagna di prevenzione rivolta ai cittadini sul corretto utilizzo degli impianti a gas. Tradotta in 7 lingue e realizzata con il patrocinio del Comitato Italiano del Gas (CIG), prevede un dépliant informativo e automezzi aziendali personalizzati con le regole di sicurezza.

Mancata idoneità dell’impianto di evacuazione dei fumi, irregolarità dell’impianto, insufficiente aerazione e ventilazione dei locali, uso non corretto o errata manovra su impianti o apparecchi: queste ancora oggi, secondo i dati del Comitato Italiano Gas, le principali cause di incidenti domestici da gas combustibile in Italia. In aumento nel 2011 anche gli incidenti da uso di GPL in bombole e piccoli serbatoi. Nel 2011 si è registrato anche  il valore più alto di sempre per quanto riguarda i cittadini di altre nazionalità coinvolti nei sinistri: il 40% dei deceduti, sono stati infatti di nazionalità non italiana.

La consapevolezza del rischio e le conseguenti azioni di prevenzione sono dunque il cuore della campagna informativa multilingua che Estra con il patrocinio del CIG ha realizzato e che ora estende a tutti i 464mila utenti degli 88 Comuni (compresi in 10 Province: Arezzo, Firenze, Grosseto, Lucca, Perugia, Pistoia, Prato, Rieti, Siena, Teramo), di cui Estra gestisce la rete di distribuzione del metano.

“Essere sicuri con il gas, dipende anche da te” è lo slogan della campagna che prevede un dépliant informativo tradotto in 7 lingue (italiano, inglese, francese, arabo, rumeno, albanese  e cinese) per sensibilizzare e tutelare tutti i cittadini italiani e stranieri sull’importanza della prevenzione quando si parla di impianti a gas. Gli opuscoli sono stati distribuiti in tutti gli uffici  aziendali, negli Uffici Relazioni al Pubblico dei Comuni, nei principali luoghi di ritrovo e vengono consegnati dalle squadre operative al momento dell’attivazione del gas.

Se “essere sicuri con il gas, dipende anche da te” in cinese diventa 天然气的安全使用最取决于你, e in arabo invece è  الأمن من الغاز يعتمد أيضا عليك, le regole per la sicurezza sono le stesse per tutti: controllare lo scarico dei fumi degli impianti, non lasciare fornelli accessi senza custodia, chiudere il rubinetto centrale nel caso di non utilizzo dell’impianto, sostituire il tubo di collegamento con la cucina ogni 5 anni o entro la data di scadenza, ricorrere agli operatori abilitati per legge per controllare l’areazione e la ventilazione, evitare assolutamente il fai da te, segnalare prontamente al gestore le possibili fughe di gas.   Obiettivo, in linea con le disposizioni del CIG, promuovere la cultura della prevenzione, informare sui rischi connessi a utilizzi impropri del gas e sugli obblighi degli utenti riguardo agli interventi di manutenzione su impianti e apparecchi.

La campagna, che prevede anche spot radiofonici e televisivi e la personalizzazione degli automezzi dei tecnici della divisione Reti di Estra con le illustrazioni e le buone norme contenute nel dépliant, è stata realizzata dall’ufficio relazioni esterne del gruppo Estra mentre le vignette sono firmate dal designer fiorentino Marco Marcucci.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio