Giovedì, 19 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Ritorna il Presepe Vivente a Casole d'Elsa

Bookmark and Share
presepevivente-casole450vL'Associazione "CasolEventi", con il patrocinio del Comune di Casole d'Elsa, organizza da circa dieci anni, con cadenza biennale, la rappresentazione del Presepe Vivente. La scena è ambientata in larga parte del centro storico del paese, per questa edizione è stato progettato un nuovo percorso con oltre 250 comparse.

Lungo il percorso sarà aperta un'osteria e delle botteghe artigiane dove si eserciteranno i mestieri tipici come la filatura, la colorazione della lana la cottura del pane ed altro ancora. Il percorso, animato dai soldati romani, dai pastori con i propri animali, dagli artigiani e da altri personaggi si conclude alla Capanna della Natività.

La manifestazione ha partecipato ai concorsi Premio Presepistico Internazionale “Praesepium Populi” – 12a  edizione 2009/2010 – e Premio Presepistico Nazionale “Praesepium Italiae” – 15a  edizione 2009/2010 ottenendo la “Massima Onorificenza Presepistica” e la proclamazione ufficiale Casole d’Elsa “Città del Presepe d’Italia”.

Il Presepe Vivente di Casole d'Elsa si svolgerà nei seguenti giorni dalle ore 15:00 alle ore 19:00:
mercoledì 26, sabato 29 e domenica 30 dicembre 2012;
domenica 6 gennaio 2013 (con l'arrivo dei Re Magi con i cammelli).

Biglietto: € 5,00 solo Presepe Vivente; € 6.00 Presepe Vivente e Museo civico archeologico e della collegiata. È possibile l’accesso ai disabili e prenotare visite guidate al Museo ed alla collegiata di Santa Maria Assunta.

Riferimenti e contatti: Museo civico archeologico e della collegiata; museo@casole.it; 0577948705 (aperto dalle ore 10.00 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 17.30 nei giorni sabato, domenica e festivi); facebook “Museo di Casole e Ufficio Turistico
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio