Martedì, 2 giugno 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

Siena, è Pasquale D'Onofrio il candidato sindaco di Sel

Bookmark and Share
Presentato il candidato alle primarie di coalizione: è Pasquale D'Onofrio, medico anestesista ed ex consigliere comunale. Il suo slogan è “Sorprendiamo Siena”
“Noi di Sel, con i cittadini che ci sostengono e ci seguono, vogliamo essere l’alternativa possibile dentro al centrosinistra”

PasqualeDOnofrio400Sinistra ecologia e libertà di Siena parteciperà alle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco con Pasquale D'Onofrio, presentato in una conferenza stampa questa mattina, 18 dicembre.

“Lo strumento delle primarie – commenta Orlando Paris, segretario comunale di Sel – può essere una straordinaria occasione per raccontare che cosa noi intendiamo per cambiamento. Con la scelta di Pasquale, vogliamo riportare al voto tutti coloro che non si sono sentiti rappresentati dalla sinistra di governo degli ultimi tempi. Vogliamo che la politica diventi un luogo di discussione, aperto, per dare un futuro a questa città. Lo facciamo dentro il centrosinistra, giocando un ruolo non subalterno ma da alleati in competizione per le scelte da proporre alla città. La candidatura di Pasquale è una candidatura di rottura, perché è una persona che ha costruito il suo percorso lavorativo basandosi sulla propria professionalità, non provenendo da nomenclature di partito. Ma è una candidatura di rottura anche perché è completamente esterno a quelle logiche di potere che hanno portato questa città a vivere una delle crisi più radicali della sua storia. In poche parole, abbiamo voluto presentare un uomo libero che vede la politica come impegno e passione civile ”.

Paris_DOnofrio“Vogliamo sorprendere la città – spiega D'Onofrio – “Sorprendiamo Siena” è il nostro slogan perché tutti noi abbiamo bisogno di uscire dal torpore, dalla sfiducia e dalla paura del futuro in cui siamo piombati negli ultimi tempi. E quindi ripartire, raccontando la verità per come la vediamo, ascoltando i cittadini e cercando di dare una risposta su due piani: il metodo ed il merito delle scelte.

Sono infatti consapevole che la crisi politica degli ultimi mesi, e quindi anche l'arrivo del commissario, sia stata dettata dalla crisi interna al partito maggioritario della coalizione. Una crisi che poi si è scaricata in modo irresponsabile su tutta la città. Per questo è stato necessario dare un'alternativa vera e reale a Siena ed ai senesi. Noi di Sel, con i cittadini che ci sostengono e ci seguono, vogliamo essere questa alternativa. Un’alternativa che si propone di cercare senza pregiudizi e attraverso la più ampia partecipazione, le idee e le risorse necessarie al rilancio della città”.

Pasquale D'Onofrio ha scelto di candidarsi e di presentare la propria candidatura dentro una libreria “un luogo dove si respira cultura in ogni angolo, un'antica libreria dell'usato, ma anche uno spazio privato, una scelta imprenditoriale fatta da due giovani donne. Il luogo ideale per segnare una rinascita della città di Siena”.

Nei prossimi giorni prenderà il via la campagna elettorale di Pasquale D'Onofrio, con l'augurio che le prossime primarie possano essere il più partecipate e aperte possibile:

“Ci attendiamo che tutti i partiti della coalizione partecipino alle primarie anche con più candidati. Noi non ci siamo tirati indietro, seppur criticando le regole imposte che ne limitano la partecipazione. Se ci sarà lo spazio per allargare la consultazione bene venga, è ciò che vogliamo e che tutti i democratici dovrebbero volere”.


Pasquale D'Onofrio

«Sono convinto e cerco sempre di spiegare ai miei figli, a mia moglie, a tutti quelli che mi dicono che la politica è sporca e che non ne vale la pena, che invece la politica è la cosa più importante di tutti i contesti sociali. La politica è il motore più potente per cambiare la società».

«La politica è il destino della nostra specie: il benessere sociale e civile, la possibilità dei nostri figli di trovare un lavoro è intimamente collegato alla qualità della politica. Per questo è necessario occuparsene. Non faccio della politica una professione. Ho un lavoro che amo e che, dopo anni, mi consente di vivere con serenità. Un lavoro che mi dispiacerebbe lasciare e che lascerei solo per una buona ragione. Imprimere un cambiamento, a questa città è una buona ragione».


PasqualeDOnofrio450vScheda Biografica

"Sono nato a Sanza in provincia di Salerno il 14 aprile 1963, sono sposato con Sonia ed ho due figli Davide e Andrea di 13 e 11 anni.

Sono un medico dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Senese in cui dirigo la Struttura Complessa di Anestesia. I miei genitori erano agricoltori, in Campania, sono arrivato in Toscana nel 1988 per motivi di lavoro. Prima di laurearmi dal 1988 al 1993, ho lavorato come operaio nell'industria del vetro e del mobile in Val D'Elsa.

Mi sono laureato nel 1994. Dal 1995, dopo alcune esperienze di Guardia medica, lavoro in AOUS come medico anestesista. Dal 2011, in seguito a concorso pubblico, sono primario dell'Unità Operativa di Anestesia ed oggi gestisco 21 medici anestesisti, 15 sale operatorie e circa 12.000 interventi l'anno.

Negli ultimi anni, con la nascita di SEL, mi sono avvicinato alla politica attiva convinto che bisognasse trovare il coraggio di metterci la faccia. Come capogruppo di SEL ho avuto il privilegio di rappresentare la mia città nell’ultimo consiglio comunale".
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio