Venerdì, 29 maggio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

A Monteriggioni la tassa di soggiorno finanzia investimenti nel turismo

Bookmark and Share
Marketing ma anche la novità assoluta di visite guidate gratuite per chi pernotta, compresa un’escursione sulla Francigena. Tante idee presentate alla cittadinanza ed agli addetti ai lavori
Valentini: “Per noi il turismo è una risorsa strategica. Ogni euro speso bene nella promozione è come un investimento che produce ritorno economico”

incontro-valentini-albergatori450Forse la frase che meglio ha incorniciato l’incontro del sindaco di Monteriggioni con gli albergatori del suo territorio è stata quando la responsabile provinciale di una delle principali associazioni di categoria del turismo ha detto che Monteriggioni le risultava l’unico Comune in provincia di Siena e forse in Toscana che destinava l’intero importo della tassa di soggiorno a nuove iniziative di promozione turistica. In effetti le difficoltà di bilancio degli Enti Locali fanno deviare questi introiti direttamente verso i buchi delle casse comunali o tutt’al più verso il mantenimento di alcune delle attività o degli eventi del calendario turistico. Ma a Monteriggioni non è così, perché l’intero incasso del 2012, circa 100mila euro, è stato destinato a finanziare un progetto di marketing turistico, ovvero di analisi e di successiva promozione dell’offerta turistica sia sul web che attraverso la comunicazione più tradizionale.

L’accorpamento degli APT in un’unica agenzia regionale Toscana Promozione ha lasciato molti territori sprovvisti di strategie di comunicazione esterna e si temono gli effetti di questa minore proiezione verso l’esterno.

“Per noi il turismo è una risorsa strategica – dice il sindaco Bruno Valentini – Ogni euro speso bene nella promozione è come un investimento che produce ritorno economico. E l’offerta turistica è uno dei pochi settori che può avere chance di sviluppo nel breve periodo, soprattutto se orientata verso l’estero”.

Infatti l’incremento del 9,26% dei flussi turistici dei primi 8 mesi del 2012 è avvenuto soprattutto per il traino della componente straniera, che supera quella domestica di oltre il 60%. Si nota anche un positivo aumento della presenza media, superiore a tre giorni. L’introito annuale della tassa di soggiorno nel 2013 sarà presumibilmente di circa 110-115mila euro, minore che in altri Comuni per l’effetto di una minore tariffazione, limitata ai primi tre giorni. Per la stagione 2013, il sindaco ha presentato una serie di proposte nuove che mirano ad offrire servizi ai turisti che pernotteranno con un valore economico ben superiore alla tassa di soggiorno pagata.

“Per rendere ancor più attrattivo il territorio di Monteriggioni –ha spiegato Valentini – consegneremo agli ospiti delle strutture ricettive una card, che permetterà di accedere a benefit di valore. Insieme all’Associazione Guide Senesi organizzeremo una presenza fissa al Castello per tutto il periodo estivo, che offrirà ai turisti la possibilità di visite guidate della durata di un’ora, senza bisogno di prenotazione anticipata, per almeno due volte al giorno”.

Una volta alla settimana la visita guidata prevederà anche un’escursione sulla Via Francigena fino ad Abbadia a Isola, con visita alla Chiesa e ritorno in navetta. Le visite guidate comprenderanno anche l’ingresso sul camminamento ed al museo delle armi. Per chi soggiornerà in un albergo di Monteriggioni il servizio sarà gratis, cosicchè a fronte del pagamento di una imposta di soggiorno di 1 euro e mezzo medio, il turista riceverà un servizio del valore di 4/5 volte superiore. La visita si concluderà con una degustazione di prodotti tipici presso lo spaccio di filiera corta che il Comune aprirà dentro il Castello dalla prossima primavera. Sarà una sorta di bottega di prodotti dell’agricoltura locale, dedicata alla storia del cibo dal Medioevo. I turisti che pernotteranno per più di tre giorni, potranno disporre dell’affitto gratuito di una mountain-bike, fino ad esaurimento delle scorte. Dopo di che, verrà garantito loro la disponibilità, sempre gratuita, di racchette per il nordic walking.

“Vogliamo veicolare- suggerisce il sindaco – un’immagine di Monteriggioni legata al turismo ambientale ed escursionistico: Francigena , ma non solo”. Il cartellone degli eventi 2013 comprenderà alcune conferme come la Festa Medievale, che è stata presentata in diretta dal nuovo direttore artistico Francesco Burroni. Ma anche alcune novità, fra cui il Castello dei Balocchi, una due giorni interamente dedicata ai bambini di tutta la Toscana, durante i quali tutto il borgo sarà dedicato ai divertimenti per i più piccoli. Due progetti culturali, di forte richiamo turistico.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio