Venerdì, 29 maggio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

A Maurizio Cito e Alessia Pistilli la vittoria nella seconda prova del Gran Prix FIDAL Toscana di corsa campestre di Castello

Bookmark and Share
MaurizioCito-fotoAB450-granprix2_2012partenzaUn percorso nervoso, ricco di fango, erba e svolte secche ha accolto gli atleti partecipanti al cross “Una corsa per Roberto”, seconda prova del Gran Prix toscano di corsa campestre , disputata alle porte di Firenze, ed organizzata dall’Atletica Castello.
Un tracciato quindi per atleti potenti, pronti a rilanciare l’azione dopo ogni breve rettilineo, che ha premiato a livello assoluto Maurizio Cito (Atletica Futura) tra gli uomini e Alessia Pistilli (Audacia Record Roma) tra le donne.

Il ventiseienne senese ancora una volta ha vinto una campestre regionale – di fatto ipotecando anche il successo finale in questo Gran Prix 2012-2013 – allungando progressivamente sui 6km totali, dopo che nelle prime fasi di gara aveva provato a seguirlo il pistoiese Massimo Mei (Atletica Castello), in ottobre medaglia di bronzo ai Campionati italiani di maratona. Al terzo posto troviamo l’altro senese, compagno di allenamenti di Cito, Emanuele Fadda (Atletica Castello).

Sui 4km della prova assoluta femminile invece il successo è andato alla marchigiana Alessia Pistilli, la scorsa settimana in maglia azzurra con la nazionale under 23 ai Campionati Europei di Budapest, e in questo caso capace di distanziare le avversarie di oltre quaranta secondi. Alle sue spalle Sonia Ruffini (Atletica Livorno), prima al traguardo di una società toscana e quindi ancora una volta a punteggio pieno per il Gran Prix. Terza ancora un’atleta da fuori regione, Sara Desideri (Atletica Roma Acquacetosa).

AlessiaPistilli-fotoAB450-granprix2_2012Nelle altre categorie agonistiche si registrano i successi, a livello maschile, di Giacomo Verona (Atletica Pietrasanta Versilia) tra le promesse; Paolo Fucini (Atletica Prato) tra gli juniores, Gianmarco Lazzeri (Libertas Runners Livorno) tra gli allievi; a livello femminile invece, oltre che alla stessa Ruffini vincitrice anche tra le promesse, Valentina Spagnoli (Atletica Livorno) tra le juniores., e Linda Benigni (Centro Atletica Pombino) tra le allieve.
Nelle gare giovanili – cui si sono accompagnate anche prove per i master e gli esordienti, per una presenza complessiva di circa 400 atleti - vittoria di Yohannes Chiappinelli (Montepaschi Uisp Atletica Siena) e Costanza Mannelli (Assi Giglio Rosso) tra i cadetti/e; Girma Castelli (G.S. Orecchiella Garfagnana) e Viola Cipollini (ASD Div.A) tra i ragazzi/e.

L’appuntamento per la terza e ultima tappa del Gran Prix FIDAL Toscana di corsa campestre è adesso a Barga, località Filecchio, per domenica 13 gennaio 2013. Anche se ai vincitori assoluti delle prime due prove (Cito e Ruffini) basterà di fatto la presenza in gara per ufficializzare il successo nel circuito, il cross di Fileccho sarà particolarmente importante perché assegnerà anche i titoli regionali assoluti e promesse di cross corto.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio