Venerdì, 22 novembre 2019
Banner
Banner
SPORT

Virtus Siena, contro Empoli la beffa è servita

Bookmark and Share
CONSUM.IT VIRTUS SIENA-COMPUTER GROSS EMPOLI 66-67 (21-19; 37-32; 49-49)

virtus-firenzeALE_8861Invece di un bel regalo da 2 punti, la Virtus si ritrova sotto l'albero un pacco pieno di amarezza e recriminazioni. Il match contro Empoli, gettato letteralmente alle ortiche nel disgraziato ultimo minuto e 40 di gioco, grida vendetta. La partita, infatti, sul 66-60 per la Consum.it sembrava vinta, ma per colpa delle ingenuità dei rossoblù e di un playmakerino tascabile di nome Berni che ha deciso di trasformarsi in Re Magio, il team di Vezzosi si è visto sorpassare a 21'' dalla sirena finale e non è riuscito a realizzare per ben 2 volte, prima con Cucco e poi con Pascolo, il tiro della vittoria.

Ma partiamo dall'inizio e dalla pesante assenza in casa virtussina del play titolare Alessandri, ai box per un infortunio alla caviglia. Al suo posto in quintetto c'è Cucco e nelle prime battute nessuno sembra accorgersi della differenza perchè l'avvio rossoblù è ottimo ed è tutto firmato Marco Cucco, che nel primo quarto manda letteralmente in confusione la difesa biancorossa segnando da tutte le posizioni e permettendo alla Virtus di chiudere il periodo sul 21-19 (con 13 punti di Cucco). Nel secondo quarto la Virtus mantiene sempre 2-3 punti di vantaggio e nel finale, grazie ai liberi di Bernardi e Bianconi, prova ad allungare portandosi all'intervallo lungo sul 37-32.

In avvio di terzo periodo la squadra di Vezzosi tocca il massimo vantaggio, arrivando a +7, ma Empoli ci mette un attimo per organizzare la rimonta, grazie ad un parziale terrificante di 0-14 che permette alla Computer Gross di portarsi sul 42-49. Il finale di tempo, però, vede la grande reazione virtussina, affidata questa volta a Pascolo. L'ala friulana della Virtus mette 2 bombe difficilissime con l'uomo addosso, permettendo alla Virtus di impattare a quota 49 sulla sirena di fine tempino. La Consum.it prova a scappare in avvio di quarto periodo, ma non ci riesce perchè Empoli è brava a non molllare. L'allungo, però, arriva a 2' dalla sirena finale, quando la tripla di Imbrò fa volare la Virtus sul 66-60. E qui accade l'incredibile. Berni realizza il primo canestro della sua serata (una bomba da 3), mentre dall'altra parte Cucco sbaglia il tiro e Pascolo non riesce a correggere in tap-in. Ancora Empoli in attacco e Ravazzani da sotto segna il -1 a 50'' dalla sirena finale. Imbrò porta avanti la palla, ma se la sbatte in un piede e concede un altro possesso a Empoli, che punisce nuovamente i rossoblù con Berni, che dall'angolo segna il canestro del +1. Vezzosi chiama time-out per provare ad organizzare l'ultimo tiro con 21'' ancora sul cronometro, ma prima Cucco e poi Pascolo non riescono a trovare i punti del sorpasso e la beffa è servita.

CONSUM.IT: Bernardi 4, Cucco 17, Olleia, Pascolo 16, Imbrò 8, Bianconi 10, Reali, Colli 5, Martignago 4, Oliva 2. All. Vezzosi

COMPUTER GROSS: Falchi 4, Mariotti 5, Sesoldi 2, Terrosi 15, Manetti 3, Delli Carri 12, Italiano 2, Ravazzani 16, Berni 5, Falconi 3. All. Quilici.

Parziali: 21-19; 37-32; 49-49.

Arbitri: Posti di Marsciano (PG), Piram di Rosignano Marittimo (LI).
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio