Giovedì, 13 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

La Montepaschi vince a Bologna contro la Virtus

Bookmark and Share
SAIE3 BOLOGNA-MONTEPASCHI SIENA 66-77 (16-30; 35-40; 54-63)

montepaschi-malagaALE_1180Vittoria per la Montepaschi a Bologna contro la Virtus nella 12ª giornata della stagione regolare del campionato di basket di Serie A.

Partenza folgorante dei biancoverdi che dopo essere arrivati anche al +17 chiudono il quarto con 14 punti di margine 16-30. La seconda frazione vede Bologna riprendere per i capelli una partita che sembrava già chiusa. I virtussini arrivano fino a -4 e vanno al riposo lungo sul 35-40.

Al rientro dagli spogliatoi la Montepaschi ricomincia ad inanellare canestri riprendendo il largo sui padroni di casa. Si va così all'ultima frazione con un vantaggio per i biancoverdi di 9 punti sufficiente per controllare la gara e chiudere vincendo 66-77.

La cronaca

L’inizio è tutto a tinte biancoverdi, con la squadra di Luca Banchi che dopo nemmeno 5 minuti è già avanti di 12 lunghezze sul 6-18 che costringe Finelli al primo timeout. Non serve però ad interrompere la forza d’urto di Siena, che non concede niente difensivamente, mentre dall’altra parte cavalca un Janning da 10 punti nei primi 7 minuti. Il primo quarto si chiude 16-30, con la Virtus in difficoltà e Siena a dare a tratti anche spettacolo. Il trend sembra non cambiare neppure dopo i primi minuti di seconda frazione, almeno fino a quando non si mettono al lavoro i due “colored” di Finelli, ovvero Kenny Hasbrouk e Steven Smith, che si caricano la squadra sulle spalle e provano a riavvicinarla. Con il primo accenno di rimonta della Virtus entrano definitivamente in partita anche i 9000 della Unipol Arena, che provano a spingere la propria squadra, la quale risponde presente ed all’intervallo lungo si ritrova sotto di sole 5 lunghezze, dopo essere stata, pochi minuti prima, anche a -17.

Ad inizio ripresa la Saie3 dà la sensazione di voler davvero provare a cambiare l’andamento della partita. Il gioco da 3 punti di Gigli vale il -4 in apertura di secondo tempo, ma sostanzialmente è l’ultimo vero momento in cui la Virtus resta vicina alla Montepaschi, che prontamente si riporta a distanza di sicurezza e pur senza mai uccidere definitivamente il match controlla il finale senza particolari affanni, affidandosi all’esperienza di Tomas Ress e di David Moss, due dei cinque in doppia cifra insieme a Janning, Kangur e Brown. La Virtus invece è praticamente soltanto Steven Smith, che segna 28 punti con 5/8 da oltra l’arco, che serve però soltanto a rendere meno amara la sconfitta.

Finisce 66-77, per la Montepaschi: è la decima vittoria in campionato su 12 partite giocate e vale il nuovo aggancio a Sassari, in attesa di conoscere il risultato di Varese a Milano.

BOLOGNA: Gaddefors 1, Imbrò 8, Poeta 2, Moraschini 7, Rocca, Gigli 8, Parzensky n.e., Fontecchio n.e., Sabatini n.e, Ghiacci n.2, Smith 28, Hasbrouk 12. All. Finelli. 

SIENA: Brown 12, Eze n.e, Carraretto, Rasic 3, Kangur 11, Sanikidze 5, Ress 14, Ortner 2, Lechthaler n.e, Janning 15, Hackett, Moss 15. All. Banchi.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio