Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
EVENTI E SPETTACOLI

Dal rap al blues, da nord a sud. 31.12.2012: tutto il centro di Siena balla

Bookmark and Share
L’hip hop di Zatarra e StRAPpo in via Pantaneto
In Camollia la consolle di Properzi. E altre ‘incursioni’ live

zatarra450vLa sua ultima release è recentissima: in corrispondenza con il pranzo di Natale ha pubblicato on line un omonimo, irriverente video dedicato al rituale del ritrovo tra parenti. Ma nonostante approccio e slang si mantengano quantomai giovanili, il suo percorso musicale ha già più di dieci anni. E’ Zatarra, l’esponente più rilevante dello scenario hip hop senese: sarà lui, quando la notte entrerà nel vivo, ad infiammare la crew di via  Pantaneto, uno dei sette punti di attrazione del multiforme 31 dicembre di Siena. Darà il ‘cambio’ alla Brass band, che nella stessa strada romperà il ghiaccio con lo swing all’ora dell’aperitivo, per lasciare quindi spazio al rapper senese ed ai suoi ‘seguaci’ de “Lo StRAPpo”,  il gruppo di appassionati locali dell’hip hop, e alla consolle il deejay Mr. Tinka.  Contemporaneamente, in via Camollia, sarà il deejay Giampaolo Properzi a far ballare a suon di blues e rock and roll,  completando così l’ideale costellazione del divertimento che andrà avanti fino alle prime ore del 2013.

IL PIRATA. Zatarra, altresì detto ‘il pirata’ nasce come artista hip-hop nel 2002 circa, prima come autore, poi come MC dal 2005, vagabondando col suo galeone su e giù per le jam della Toscana e non solo. Colleziona collaborazioni di rilievo per il settore (gli uomini "Prestigio" di Roma  e produttori di Londra e New York), conduce le prime trasmissioni dedicate al movimento hip hop sulle radio senesi, e nel 2010 registra  l’album “Il gioco è bello quando dura”  al Phunkee Studio di Marsiglia, meta di storici rappers francesi e featurers internazionali come Torrico, Amir e la soprano Banshee. E’ sua anche l’idea dello StRAPpo, “nato con l’idea di aiutare i ragazzi appassionati del movimento hip-hop a ritrovarsi – racconta - a far gruppo, per far sì che questa cultura avesse anche a Siena una base vera. Un luogo in cui si insegna musica, e dal quale si arriva al live”, come provano le recenti esibizioni in Valdelsa e a Viterbo.

IL “BIONDO”. Altro scenario, non meno coinvolgente, sulle ‘lastre’ di via Camollia, dove la storia della musica da ballo terrà banco dalle ore 22. Nei pressi della chiesa della Magione si accenderà la consolle di Giampaolo Properzi dj, noto col soprannome de “il biondo”. ai giovanissimi degli anni ’70 che frequentavano lo storico Gipsy. Quell’atmosfera fatta di Cream e Led Zeppeling, Rolling  Stones e Beatles, rivisitata con successo recentemente in altri locali cittadini, tornerà ad inebriare il pubblico del Capodanno “per dimostrare – anticipa il dj - come tutta la dance derivi da blues e rock and roll”. Oltre a Properzi, incursioni degli artisti annunciati nelle altre strade sono attese anche in Camollia nella lunga  notte di San Silvestro.

PARCHEGGI. Dalle ore 20 del 31 dicembre alle 6 del 1 gennaio tutti i parcheggi cittadini, compreso quello di Fortezza/Stadio (sbarre aperte) saranno gratuiti, per iniziativa di Sienaparcheggi. “31.12.2012….nonostante i Maya – S.I.E.N.A. (Suoni, Intrattenimenti, Emozioni, Novità, Allegria)” sarà il frutto di Siena Jazz, Arci Siena e delle attività commerciali del centro storico, a sostegno della quale si sono mossi alcuni sponsor, i media senesi e vari soggetti privati del territorio. Approfondimenti sulle varie parti del programma vengono diffuse sulla pagina fan dell’evento (su Facebook “ultimo dell’anno Siena 2012”).
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio