Martedì, 17 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

Eurolega, alla Montepaschi la prima delle Top 16 contro il Maccabi - FOTOGALLERY

Bookmark and Share
MONTEPASCHI SIENA-MACCABI ELECTRA TEL AVIV 79-69 (20-15; 44-35; 63-53)

montepaschi-maccabi-top16ALE_4135La Montepaschi Siena non fallisce l'appuntamento con la vittoria nel primo turno delle Top 16 di Eurolega contro il Maccabi Tel Aviv.

Primo quarto che vede subito portarsi in avanti i padroni di casa, in vantaggio al miniriposo di +5. Continua ad allungare la squadra di coach Bianchi in seconda frazione: al riposo lungo il tabellone segna 44-35. Al rientro dagli spogliatoi l'inerzia della gara non cambia e la Montepaschi avanza ancora di 2 punti. L'ultimo quarto vede i biancoverdi controllare il vantaggio e chiudere vincendo 79-69 con una tripla di Carraretto.

Il prossimo turno venerdì 4 gennaio a Istanbul contro il Fenerbache di coach Pianigiani.

La cronaca

montepaschi-maccabi-top16ALE_4138L’inizio è a polveri bagnatissime da entrambe le parti con le due squadre, complice anche un pozzico di tensioned a debutto in Top 16, sparacchiano a vuoto soprattutto da fuori. Il primo “Goal” lo segna Hickman dalla lunetta, prima che Bobby Brown, si mettesse davvero lavoro come spesso accaduto inn questa stagione. Con 8 punti filati del play di Los Angeles la Montepaschi si porta a condurre e non è una situazione estemporanea, ma un trend importante, che vede la Montepaschi aggressiva in difesa ed ispirata in attacco, soprattutto quando anche Moss e kangur si mettono al lavoro. Il primo quarto si chiude con Siena avanti di 5 lunghezze sul 20-15 e la Montepaschi c he ad inizio ripresa prova ad allungare ulteriormente, pur soffrendo tantissimo l’atletismo di Shawn James e le triple di Logan. Nonostante tutto però è la Montepaschi a condurre, nel punteggio e nel ritmo e questo la porta a raggiungere il massimo vantaggio dei primi venti minuti proprio a fil di sirena con i due liberi di Brown che valgono il +9 sul 44-35.

Un grande primo tempo, a cui fa seguito un secondo tempo altrettanto straordinario, con grandio giocate da parte di tanti biancoverdim su tutti Tomas ress, che come spesso gli capita ultimamente, veste i panni di “man of the match”. Ma è tutta la Montepaschi a giocare alla grande, con una difesa attenta ed una circolazione di palla che spesso e volentieri dà la possibilità ai tiratori di finalizzare con metri di spazio. Finisce 79-69, la Mps inizia nel migliore dei modi la sua avventura in Top 16. 

MONTEPASCHI: Brown 16, Eze 2, Carraretto 5, Rasic n.e, Kangur 11, Sanikidze, Ress 18, Ortner, Lechthaler n.e, Janning 10, Hackett 4, Moss 13. All. Banchi.

MACCABI: Logan 11, James 18, Smith 6, Hickman 12, Eliyahu 13, Pnini, Ohayon 8, Planinic 1, Thomas, Segev, Landesberg, Zalmasson. All. Blatt.

Foto di Alessia Bruchi
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio